Macroregione:Fanelli,si parte da cooperazione rafforzata

"Regioni troppo piccole oggi non hanno più motivo di essere"

(ANSA) - TERMOLI, 29 AGO - "Abbiamo verificato che le regioni troppo piccole, in uno scenario di riforma più generale, oggi non hanno più motivo di essere. Ragioniamo come un Comune: manca programmazione, mancano leggi, manca indirizzo". A parlare è Micaela Fanelli, capogruppo del Pd in Consiglio regionale del Molise, relatrice oggi a Termoli al convegno sulla Macroregione Adriatica.
    "Partiamo da un'ipotesi: quella dell'art. 117, 8 comma della Costituzione: cooperazione rafforzata. Gli organi delle tre regioni possono lavorare insieme su materie individuate - ha spiegato Fanelli - Stimoliamo noi a fare una sperimentazione, un primo ragionamento. Le istituzioni così come sono non sono più adatte per i tempi". L'esponente del Pd annuncia un intervento sul tema anche in Consiglio regionale in occasione dei 50 anni delle Regioni. "Affronteremo una discussione su come le Regioni devono cambiare, ragionando, per come la vedo io, su infrastrutture e sviluppo con l'Abruzzo soprattutto". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie