Controlli Stradale,sequestrato scuolabus senza assicurazione

Nel Chietino sanzioni per trasporto scolastico abusivo

(ANSA) - CHIETI, 23 OTT - Hanno portato al sequestro di uno scuolabus, a Gissi (Chieti), dal quale erano appena scesi alunni delle scuole elementari, i controlli sui pullman eseguiti dalla Polizia Stradale di Chieti, diretta dal comandante Fabio Polichetti, su disposizione del questore di Chieti Annino Gargano. Lo scuolabus era privo di assicurazione obbligatoria Rca e dei martelletti frangi-vetri. Il conducente è stato sanzionato con un verbale di oltre 800 euro. Su un altro pullman scoperti cinture non funzionanti e alcuni sedili rotti e non ancorati, irregolarità che hanno spinto gli agenti ad approfondire i controlli presso la ditta: è emerso che il mezzo era privo dell'autorizzazione regionale a effettuare trasporto scolastico.
    Il titolare è stato quindi sanzionato per trasporto scolastico abusivo; dall'esame della carta di circolazione di uno dei veicoli è emersa anche un'alterazione del tagliandino della revisione, in modo da far risultare una revisione mai effettuata, quindi carta di circolazione sequestrata e titolare denunciato per falso.

La Polizia Stradale ha successivamente precisato che "il mezzo trovato privo di assicurazione Rca non era uno scuolabus di proprietà del Comune di Gissi, bensì di altro Comune del vastese. Inoltre, in relazione all’altro pullman sanzionato per inefficienza del mezzo (sedili e cinture di sicurezza non funzionanti), si precisa che il mezzo è di proprietà di una ditta di trasporto privata, che non aveva la regolare autorizzazione regionale per il trasporto scolastico e in maniera arbitraria ha utilizzato mezzi non idonei". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie