Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Teatro Zeta, tre cartelloni per il ventennale all'Aquila

Teatro Zeta, tre cartelloni per il ventennale all'Aquila

La stagione si apre domenica con un incontro con Franco Nero

(ANSA) - L'AQUILA, 05 OTT - Tre progetti di valore artistico e culturale per i vent'anni della compagnia Teatro Zeta e per i 10 del Cinema teatro Zeta, riaperto dopo il sisma del 2009 nel Gran teatro di via Rodolfo Volpe, a Monticchio (L'Aquila). Sono stati presentati da Manuele Morgese, fondatore della compagnia e direttore artistico.
    Viene riproposta la stagione teatrale "Volo Libero", quella di teatro per bambini "Papaveri e Papere" e c'è una novità: la rassegna "Abruzzo in cinema". Tante compagnie e artisti impreziosiscono il palinsesto, a partire da Franco Nero che inaugura ufficialmente la stagione il 9 ottobre, alle 18.30. A Paola Gassman ed Ugo Pagliai che hanno aperto le attività stagionali a settembre, si aggiungono altri nomi affermati come Mariano Rigillo, Pierpaolo Sepe, Isabella Caserta, Laura Angiulli.
    La rassegna cinematografica tutta dedicata alle produzioni abruzzesi, con mediatore il critico Piercesare Stagni, inizia oggi alle 19.30 con il regista Alessio Consorte che presenterà il film "Decumano Maximo", e prosegue domani, giovedì 6, alle 19.30, con i registi Emiliano Dante e Luca Cococcetta che presentano "Habitat" e "Il segno del perdono". Venerdì, alle 19.30, proiezione del film "Freaks Out" di Gabriele Mainetti, sabato 8 ottobre 19.30 "Lady Hawke" di Richard Donner. Domenica alle 10 gita a Calascio e Santo Stefano di Sessanio, sul set di alcuni dei film più celebri girati in Abruzzo; alle 18.30 incontro con l'ospite d'onore Franco Nero e con il regista Giancarlo Planta e visione del film "Angelus Hiroshimae".
    La stagione "Volo Libero" prende il via sabato 29 ottobre con il titolo "Molly Bloom" di James Joyce, a seguire "Shakespeare in Socks" di Nicola Castelli, "Giovanna D'Arco" le donne e la scelta di David Norisco e Filippo D'Alessio, "La Congiura da Giulio Cesare" di William Shakespeare, "La merce più preziosa" di Jean-Claude Grumberg, "Di Donne e di pene" di Patrizia Bernardi e "Devolution" di Rolando Macrini. La stagione "Papaveri e Papere" inizia il 30 ottobre alle 17.30 ed ospiterà titoli come "Rusco Revolution", "I musicanti di Brema", "Cyrano… il nasone di Bergerc", "L'Albero di Lele", "Natale da Incubo".
    Previsti omaggi a Peter Pan, Cappuccetto Rosso e Cenerentola.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie