Istat: 2 mln giovani neet, primato in Ue

Sono 15-19 enni non occupati nè in formazione

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Nel 2019, in Italia, l'incidenza dei giovani di 15-29 anni non occupati e non in formazione cala di 1,2 punti rispetto al 2018 e raggiunge il 22,2%: si tratta di 2 milioni di giovani. La quota di 'neet' è la più elevata tra i Paesi dell'Unione, di circa 10 punti superiore al valore medio Ue28 (12,5%) e decisamente distante dai valori degli altri grandi Paesi europei.
    L'incidenza dei neet è maggiore tra i giovani con un titolo secondario superiore (23,4%), leggermente più bassa tra chi ha raggiunto al massimo un titolo secondario inferiore (21,6%) ed è minima tra coloro che possiedono un titolo terziario (19,5%).
    In Europa invece l'incidenza è massima tra coloro che possiedono un basso livello di istruzione (14,8%), confermandosi minima tra i laureati (9,0%). E' quanto emerge dal Report dell'Istat sui livelli di istruzione in Italia.
    La condizione di neet è più diffusa tra le donne (24,3% contro il 20,2% degli uomini) indipendentemente dal livello di istruzione posseduto.
    Nel Mezzogiorno l'incidenza dei neet è più che doppia (33,0%) rispetto al Nord (14,5%) e molto più alta di quella rilevata al Centro (18,1%). Il divario territoriale nell'incidenza del fenomeno (18,5 punti tra Mezzogiorno e Nord) permane ampio indipendentemente dal livello di istruzione.
    Tra gli stranieri i neet sono il 31,2% contro il 21,2% degli italiani, una differenza dovuta quasi esclusivamente alla componente femminile: sono il 40,6% tra le straniere e il 22,3% tra le italiane (tra gli uomini le quote sono 21,4% e 20,1% rispettivamente). Il divario di cittadinanza nella condizione di neet si riduce tra chi possiede un titolo di studio secondario superiore.
    Il 36,8% dei neet cerca attivamente un lavoro, il 31,1% fa parte delle forze di lavoro potenziali , mentre il restante 32,0% non cerca un impiego e non sarebbe disponibile a lavorare.
    Questi ultimi, gli inattivi più lontani dal mercato del lavoro, sono più frequentemente neet con basso livello di istruzione.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA