Coronavirus, i titoli Esg battono gli indici

Ricerca Hsbc, differenza del 7% dal 24 febbraio al 23 marzo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 02 APR - In mezzo alla crisi sanitaria, economica e finanziaria legata al Coronavirus, le aziende focalizzate sul cambiamento climatica o sui temi ambientali, sociali e di corretta gesione (Esg) sono quelle che stanno realizzando i risultati migliori, secondo uno studio di Hsbc.
    Nel mese tra il 24 febbraio e il 23 marzo, i titoli Esg hanno superato gli indici regionali corrispondenti del 7% circa, mentre per quelli legati in particolare al cambimaneto climatico la differenza positiva è del 3%.
    "Nelle prime settimane di pandemia, le azioni delle società più forti sui temi Esg hanno superato le altre, con grosse differenze regionali", scrive l'autore Ashim Paun, che ha analizzato 613 titoli di società quotate per un valore di oltre 500 milioni di dollari con almeno il 10% del fatturato legato a soluzioni per il clima e i 140 titoli con i punteggi più alti in termini di Esg. "Quando si manifestano crisi come quella del Covid-19 - si legge nello studio - con cause e conseguenze sociali e ambientali, gli investitori possono vedere i fattori Esg come caratteristiche difensive".
    Per la finanza climatica, il vantaggio maggiore rispetto agli indici regionali è nell'area Asia Pacifico, dove gli andamenti dei titoli "verdi" superano quelli del mercato del 5,6% dal 24 febbraio e del 13,6% allargando l'analisi al periodo dal 10 dicembre. Segue l'America Latina con un risultato migliore delle azioni climatiche del 5,7% da febbraio e il 12,8% da dicembre.
    In Europa, invece, le azioni climatiche vanno meglio degli indici regionali nel periodo da dicembre, ma non da febbraio mentre in Medio Oriente e in Africa hanno risultati peggiori dello 0,3% da dicembre e dello 0,9% da febbraio e in Nord America rispettivamente dell'1,9% e del 6%.
    Quanto alle azioni Esg, in Europa vanno meglio degli indici regionalidel 6% da dicembre e del 4% da febbraio e nell'area Asia-Pacifico rispettivamente dell'8,9% e del 9,6%. Al contrario, in America i titoli Esg registrano risultati peggiori degli indici dello 0,5% da dicembre e del 4% da febbraio.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA