Cinema e clima, premio per giovani cineasti ambientalisti

Costa, riconoscimento per sceneggiature verdi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 SET - Arriva un premio per giovani cineasti ambientalisti. Il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato a Venezia un riconoscimento per le sceneggiature verdi "che serva ad esaltare storie esemplari che mettano in evidenza la necessità e la bellezza di salvaguardare la natura, il clima, lo sviluppo di nuove tecnologie verdi, la solidarietà fra uomini, donne e natura". Inoltre sarà premiata la realizzazione di un cortometraggio, sempre a tema ambientale, e i vincitori parteciperanno alla Youth4Climate di settembre 2021, la prima conferenza sul clima delle Nazioni Unite dedicata ai giovani.
    Il ministro ha detto di ritenere cinema e televisione "preziosi alleati" per vincere la sfida della lotta ai cambiamenti climatici. Il cinema in particolare, per Costa "può svolgere una funzione importantissima, promuovendo, spiegando, proponendo immaginari che ci aiutino a costruire il futuro" il modello proposto è quello del "bellissimo 'Mani sulla città' di Francesco Rosi che già negli anni Sessanta denunciava abusivismo e speculazione", ma anche delle "tante opere di fantascienza che il pubblico ama e che ci avvertono sui rischi del futuro". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA