Accenture,digitale e sostenibilità per superare prima crisi

Studio presentato a Davos

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 25 GEN - Le aziende europee che accelerano sulla transizione digitale e sostenibile "saranno le prime a superare la crisi causata dal Covid". E' quanto emerge da uno studio di Accenture - presentato nella cornice di Davos 2021 - secondo cui, però, "le aziende prevedono di impiegare mediamente 18 mesi prima di ritornare ai livelli di redditività pre-pandemia. Secondo i dati, il 49% delle aziende del Vecchio Continente registra ricavi e profitti in calo negli ultimi 12 mesi e non prevede miglioramenti nel prossimo anno, mentre, il 19% segna ottimi risultati finanziari ma prevede una crescita negativa in termini di ricavi e profitti. Ci sono poi i cosiddetti "leader di domani" (32%) che prevedono di realizzare un incremento dei profitti nei prossimi 12 mesi. "Le aziende pioniere nell'adozione del digitale e nell'implementazione di azioni di sostenibilità - spiega il report - hanno probabilità 2,5 volte maggiori rispetto alle altre di recuperare più rapidamente e uscire rafforzate da questa crisi". Ad investire sia nella trasformazione digitale che nella sostenibilità è il 45% delle aziende intervistate. In particolare, il 40% punta su ingenti investimenti nell'intelligenza artificiale, il 37% nel cloud mentre il 31% sta ri-orientando i propri investimenti su modelli di business orientati alla sostenibilità. Per il 2021, il 45% delle aziende europee prevede di realizzare i propri obiettivi di crescita: le più ottimiste sono le aziende di Regno Unito, Francia e Germania mentre in Italia e Spagna sono le più pessimiste (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA