Covid: Napoli; in 150 a corteo pacifico al Rione Traiano

"Non ci fidiamo di chi ci ha fregati, tu ci chiudi, tu ci paghi"

(ANSA) - NAPOLI, 29 OTT - "Non possiamo fidarci di chi ci ha già rifilato una fregatura: è per questo che diciamo 'tu ci chiudi, tu ci paghi". E' lo slogan con il quale circa 150 commercianti del Rione Traiano e del quartiere Soccavo di Napoli hanno voluto sottolineare stasera il loro dissenso, durante una protesta pacifica che si è appena conclusa.
    In piazza sono scesi titolari di ferramenta, di pizzerie, gestori di bar e ristoranti, farmacisti e anche i titolari delle palestre della zona, che si sentono i piu' bersagliati, tutti rigorosamente con la mascherina. Presenti alla manifestazione anche Luca Caropreso, portavoce nazionale dell'associazione Elite Taxi e l'assessore comunale Alessandra Clemente.  I manifestanti si sono concetrati davanti al Taxi Bar: poi hanno brevemente sfilato in corteo, senza arrecare danni al traffico, in piazza Giovanni XXIII. Infine si sono spostati in strada dove la circolazione è rimasta ferma solo per qualche minuto. Gli automobilisti hanno ascoltato le ragioni della protesta dalla viva voce dei commercianti, prima di ripartire e salutarli a colpi di clacson. (ANSA).

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie