Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Cinema: MAD fest, Napoli capitale animazione in digitale

Cinema: MAD fest, Napoli capitale animazione in digitale

16-19 dicembre su social e Mymovies, al via con 'Yaya e Lennie'

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - Torna on line da Napoli il 'Movies Animation & Digital fest' che dal 16 al 19 dicembre proporrà interviste, incontri, dibattiti, proiezioni ai quali si potrà partecipare gratuitamente attraverso la pagina facebook. Evento di apertura della seconda edizione, la proiezione di un inedito backstage e del film "Yaya e Lennie - The Walking Liberty" sulla piattaforma Mymovies per scoprire l'ultima opera di Alessandro Rak prodotta dalla pluripremiata Mad Entertainment, artefice di successi internazionali come "L'Arte della Felicità" e "Gatta Cenerentola". Il lungometraggio, distribuito da Nexo Digital, è prodotto dalla factory napoletana in collaborazione con Rai Cinema.
    Per quattro giorni, testimoni d'eccellenza di differenti background (registi, scrittori, giornalisti, tecnici, animatori, disegnatori, intellettuali), animeranno l'evento digitale offrendo al pubblico testimonianze, esperienze, riflessioni, previsioni sulle sinergie e relazioni che il digitale determina tra arte, industria, estetica ed economia. Tra gli ospiti del MAD fest intervistati dal direttore artistico Marino Guarnieri: Francesco Carofiglio, Francesco Ebbasta e Ciro Priello, il fumettista Wallie . Al dibattito 'A prova di Futuro' sulle prospettive in Campania, moderato Conchita Sannino, partecipano Mariangela Contursi, Maurizio Gemma, Paolo Giulierini, Enzo Porzio, Lello Savonardo, Luciano Stella . All'incontro 'Luci sul digitale: opportunità produttive e distributive nell'audiovisivo": moderato da Diego Del Pozzointerverranno tra gli altri Titta Fiore, Rosanna Romano , Maria Carolina Terzi "In questa seconda edizione abbiamo provato ad indagare il comune denominatore dei creatori di contenuti ed artisti che hanno trovato soluzioni innovative per reinventare il proprio modo di esprimersi. Personalità che per necessità o virtù hanno trovato o 'disegnato' uno spazio nuovo e personale grazie alla propria capacità di ideare. Grazie alle tecnologie digitali, oggi si può arrivare a diventare professionisti passando attraverso il consenso di un pubblico digitale, in modo diretto e senza filtri" spiega Marino Guarnieri. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie