Prorogati i bonus giardini, resta la detrazione del 36%

Utile a qualificare le aree urbane e ridurre l'inquinamento

Redazione ANSA ROMA

Le deduzioni per l'acquisto di elettrodomestici con un'elevata classe energetica vengono estese al 2019, così come il bonus al 36% per i giardini. Lo si legge nel Dpb inviato dal governo a Bruxelles.

Una conferma che mira, sottolinea Coldiretti, a favorire con le detrazioni fiscali la diffusione di parchi e giardini in città capaci di catturare le polveri e di ridurre il livello di inquinamento.

Il bonus verde, sottolinea l'associazione, è una misura che va incontro alle richieste di Coldiretti per un settore strategico del Made in Italy che vale 2,5 miliardi di euro e, attraverso 27 mila imprese florovivaistiche, offre lavoro a oltre 100 mila persone. La misura "prevede attualmente una detrazione ai fini Irpef nella misura del 36% delle spese sostenute per la sistemazione a verde di aree scoperte private e condominiali di edifici esistenti, di unità immobiliari, pertinenze o recinzioni (giardini, terrazze), per la realizzazione di impianti di irrigazione, pozzi, coperture a verde e giardini pensili".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: