Eco-nuotatori tra Cattolica e Pesaro contro plastica

Corsini: 'Rinnovare offerta turistica in chiave green'

Redazione ANSA RIMINI

Un evento ecologico interregionale è quello che andrà in scena tra Cattolica e il Parco naturale di Monte San Bartolo, nel Pesarese, il 21 e 22 agosto con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica contro la dispersione delle plastiche in mare. Ad organizzare la due giorni sono il network 'Basta plastica in mare', Comune di Cattolica, Visit Romagna, in collaborazione con l'ente del Parco.

Protagonisti dell'evento saranno gli eco-nuotatori provenienti da tutta Italia, con a capo Enzo Favoino, impegnato in un incontro pubblico il 21 agosto alle 21 in piazzetta Majani, a Cattolica.

Il 22 alle ore 12 i 16 atleti si tufferanno da barche storiche da lavoro di 'vele al terzo' sia romagnole che marchigiane per percorrere il tratto di mare di sette chilometri tra Cattolica e Fiorenzuola di Focara. All'arrivo, dopo circa quattro ore di nuoto, troveranno volontari impegnati nel recupero della plastica.

"La ricerca di nuovi prodotti che siano sempre più legati al tema della sostenibilità ambientale sono oramai diventati ineludibili se vogliamo rinnovare l'offerta turistica", ha detto a margine della conferenza stampa l'assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini. "La filosofia di quest'evento è un'esortazione ecologica che fanno le persone che amano il mare", ha detto Manuela Fabbri, presidente di Basta plastica in mare, secondo la quale il turismo ha sempre più interesse per la questione ambientale. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie