Bruxelles deferisce l'Italia alla Corte Ue su smog e fogne

Decisione sarà ufficializzata giovedì

Redazione ANSA BRUXELLES

La Commissione Ue sta per deferire l'Italia alla Corte di giustizia per il ripetuto superamento dei limiti di biossido di azoto (NO2) nell'aria e per il mancato adeguamento dei sistemi di trattamento delle acque reflue nei piccoli centri urbani. A meno di colpi di scena, la decisione sarà ufficializzata domani. Per quanto riguarda lo smog, l'Italia è già stata deferita in Corte per lo sforamento dei valori del Pm10 lo scorso maggio. Sul fronte delle acque reflue l'Italia sta già pagando multe milionarie.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA