Scania, 15 bus a metano liquido a Bologna entro l'anno

TPER conta flotta ibrida più numerosa d'Italia

Redazione ANSA ROMA

Entro l'anno saranno disponibili i primi 15 Scania Interlink LD a LNG (metano liquido o gas naturale liquido). La società di trasporto pubblico TPER (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna) ha infatti annunciato il rinnovo del proprio parco veicoli attraverso due lotti di gara differenti: il primo, relativo a 15 mezzi, è stato aggiudicato a Scania. Entro la fine del 2019, quindi, verranno consegnati alla città di Bologna 15 autobus Interlink LD classe II da 12,20 metri e 320 CV. Si tratta di veicoli alimentati a LNG, una novità per il trasporto in ambito interurbano, mezzi che garantiscono un'autonomia fino a 1.100 chilometri.

''Molte aziende di trasporto pubblico stanno guardando all'LNG come soluzione di trasporto estremamente interessante sia dal punto di vista economico che ambientale - ha evidenziato Roberto Caldini, direttore Buses & Coaches di Italscania -. La rete di stazioni di rifornimento sta crescendo molto rapidamente e, al tempo stesso, sono stati fatti importanti investimenti per arrivare ad offrire veicoli a carburante alternativo che garantiscono prestazioni ed autonomie paragonabili, se non addirittura superiori, a quelle degli autobus a diesel. Questi due fattori porteranno senza ombra di dubbio ad un sempre maggiore sviluppo di motorizzazioni a carburante alternativo nel mercato italiano''.

Attualmente Tper ha già oggi la flotta ibrida più numerosa d'Italia e, forte di una flotta a metano che ha superato il tetto dei 300 mezzi, con questa aggiudicazione ha aperto anche la strada alla nuova tecnologia a metano liquido, già da qualche tempo usata con successo nell'ambito del trasporto merci.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: