Picchia e minaccia la compagna, arrestato dai carabinieri

A Cosenza, in passato era stato denunciato in stato di libertà

Redazione ANSA CATANZARO

(ANSA) - CATANZARO, 26 AGO - I carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno arrestato un 48enne per il reato di maltrattamenti in famiglia. I militari della Stazione di Cosenza Principale hanno eseguito un'ordinanza cautelare emessa dal gip nei confronti dell'uomo che era già stato denunciato in stato di libertà per maltrattamenti nei confronti della convivente 45enne.
    Le indagini dei militari, hanno consentito di ricostruire la difficile e drammatica situazione familiare in cui versava la donna da diversi anni a causa dei comportamenti aggressivi e violenti del compagno, il quale era solito picchiarla accompagnando tali comportamenti con minacce e offese. L'uomo poneva in essere una serie di condotte finalizzate ad avvilire e ad opprimere la personalità della donna, costantemente umiliata e vessata. Per questo motivo, il gip, su richiesta della Procura di Cosenza, ha emesso il provvedimento cautelare nei confronti dell'uomo che è stato portato nella Casa Circondariale di Cosenza. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA