Design & Giardino

Il metodo per fare la valigia perfetta (non solo per le vacanze)

I consigli di una organizer di professione che applica il metodo di Marie Kondo

Fare la valigia da viaggio foto iStock. © Ansa
  • Redazione ANSA
  • 11 agosto 2022
  • 16:52

Lizzie Grant di professione fa l'organizzatrice, nel senso che aiuta a mettere ordine nelle case insegnando come guadagnare spazio e non accumulare compulsvamente. Ha fondato Declutter on Demand un'agenzia di servizi che nel Regno Unito, applicando i principi della celebre Marie Kondo (si la celebre ideatrice del metodo Metodo KonMari che consiglia di abbracciare le cose che non utilizziamo più e lasciarle andare), ha una rete di persone formate per aiutare e riordinare casa e ufficio.
Ecco i consigli di una vera Pro per una valigia perfetta
Prepara una lista fissa degli articoli da portare sempre
Crea una lista di articoli must-have nella sezione note del telefono. Prima di partire, semplicemente copia e incolla in una nuova nota mentre prepari la valigia e depenna gli articoli dalla lista. In questo modo non dimenticherai nulla!
Controlla le previsioni del tempo
Anche se conosci già le previsioni metereologiche meglio fare un double-check! Non tralasciare i capi adatti al meteo previsto ma non dimenticare mai un maglioncino per le serate più fresche o una protezione solare spf50 .
Non fare la valigia nella tua stanza
Se hai tempo di fare la valigia con qualche giorno in anticipo, fai spazio in un’altra stanza in modo da poter disporre di ciò che si sta scegliendo. Facendo la valigia all’ultimo momento nella propria stanza e buttandoci in fretta tutto dentro senza pensarci bene, si rischia di portare troppe cose o dimenticarsi di qualcosa.
Pesa la valigia
Se di solito prendi l’aereo, è opportuno acquistare un pesavaligia portatile, per poterle pesare prima di partire e prima di tornare. Questo piccolo accorgimento può farti risparmiare tempo, soldi e stress all’aeroporto sapendo già di rispettare i requisiti di peso della propria compagnia aerea. E se avessi bisogno di acquistare un bagaglio delle dimensioni richieste dalla compagnia aerea, potresti optare per un trolley second-hand su Vinted. Le valigie possono essere piuttosto costose e spesso vengono utilizzate un paio di volte all’anno, quindi si potrebbe considerare di acquistarli di seconda mano e utilizzare i soldi risparmiati nella vacanza.
Fai bene i calcoli
Calcola esattamente il numero di cambi di cui avrai bisogno in base a quanti giorni starai via. Se riesci prova a fare delle scelte in base a cosa farai e dove andrai, per quanto possibile. Se si tratta di un viaggio lungo, considera se avrai la possibilità di lavare i vestiti, in quel caso potresti portare meno vestiti. Fai in modo che i vestiti e gli accessori si possano abbinare a diversi abiti in modo da poter essere riutilizzati più volte. In questo modo si eviterà di portare troppe cose, e si avrà una chiara visione di quante cose si stanno portando via. Prima di preparare il bagaglio, fai un ultimo controllo per verificare se si può far a meno di qualcosa e ridurre le cose da portare.
Riduci il sacco della biancheria
Un modo per risparmiare spazio, è travasare le grandi confezioni di shampoo, balsamo e prodotti da bagno in bottigliette più piccole. I contenitori con tappo a vite sono utili perché hanno meno probabilità di aprirsi nella valigia, e anche i saponi multiuso sono una buona opzione. Lascia uno spazio rettangolare o a forma di cubo nella valigia per il sacchetto del bucato. In questo modo potrai metterlo in valigia all’ ultimo momento senza dover lottare per farlo entrare.
Elimina le cose di troppo
Se mentre fai la valigia ti imbatti in un oggetto non indispensabile, allora è il caso di lasciarlo a casa. Allo stesso modo, quando si disfano le valigie, se si nota che alcuni capi non sono stati proprio utilizzati, la prossima volta meglio lasciarli a casa. C’è sempre un motivo per cui non si si usa qualcosa mentre si è via, quindi meglio chiedersi perché e eliminarli di conseguenza. Magari si potrebbe metterli da parte e venderli a qualcuno a cui potrebbero servire.
Utilizzare borse organizer per valigie
Utilizzare borse organizer per valigie potrebbe farci sembrare eccessivamente organizzati ma non è mai abbastanza quando si tratta di fare la valigia. Le borse organizer aiutano veramente a risparmiare lo spazio e a non rovinare la valigia ordinata ogni volta che si deve prendere qualcosa. Se ti piace disfare la valigia quando sei arrivat(*) a destinazione, le borse organizer velocizzano il processo. Si possono utilizzare per dividere i vestiti in categorie e per mettere la biancheria intima, costumi da bagno e calzini separatamente per evitare che di disperdano nella valigia.
Non dimenticare un sacchetto per la biancheria sporca
Quando si è lontani da casa è facile dimenticare che potresti aver bisogno di mettere da qualche parte i vestiti sporchi separati dal resto. Porta alcuni sacchetti con cerniera per il bucato. I sacchetti per l’umido sono un ottimo modo per tenere lontani gli odori e gli indumenti già indossati dai vestiti puliti. Sono disponibili in diversi colori e modelli e possono essere messe in lavatrice al ritorno e riutilizzati per il prossimo viaggio. Ricorda anche di mettere le scarpe in sacchetti di stoffa o di plastica per evitare che lo sporco macchi gli altri vestiti e le scarpe in valigia.
Scegli il metodo per fare la valigia
Arrotolare i vestiti è un ottimo modo per risparmiare spazio e prevenire le pieghe. Funziona bene per gli abiti casual, compresi i jeans e la maglieria, e per i tessuti sintetici. I capi che si sgualciscono facilmente (come le camicie) possono essere piegati e appoggiati sopra. Se hai capi che devono essere appesi meglio utilizzare grucce sottili e sacchetti per indumenti per piegare delicatamente i vestiti e stenderli sopra, in un modo che non vengano schiacciati dai capi più voluminosi e possano essere rapidamente rimossi e appesi al vostro arrivo.
Non portare doppioni
Se viaggi con altre persone, decidete insieme cosa è possibile condividere durante il viaggio, ad esempio articoli per il bagno e apparecchi elettronici, e chi porta cosa. In questo modo si evita di portare due volte le stesse cose e alleggerite così il carico per tutti.
Fare la valigia in modo strategico
Pensa a che ora arrivi a destinazione e a quali oggetti della valigia serviranno per primi. Se arrivi in tarda serata, metti in valigia il pigiama e la borsa per il bucato sopra, in modo da poterli recuperare facilmente e andare subito a letto. Se arrivi al mattino in una località calda con piscina, metti sopra la valigia costumi da bagno, copricostume, cappello da sole, occhiali da sole e crema solare, nel caso devi aspettare il check-in in hotel.
Usare lo spazio in modo intelligente
Sfruttare ogni spazio disponibile, anche riempiendo l’interno delle scarpe con oggetti più piccoli ad esempio caricabatterie, occhiali, calzini, portagioie. Puoi mettere le scarpe una contro l’altra, dal tallone alla punta, per massimizzare lo spazio.
Crea una scatola e un cassetto per le vacanze
Crea in casa una scatola per le vacanze o un sacchetto sottovuoto per i vestiti o i capi che indossi solo in vacanza e dividili per vacanze fredde e vacanze al caldo. Riponili in cima all’armadio o sotto il letto con un’etichetta ben visibile, in modo da liberare spazio nel vostro guardaroba. In questo modo sarà anche molto più facile preparare la valigia, perché basterà prendere la borsa o la scatola e metterne in valigia il contenuto. Crea anche un cassetto per le vacanze per inserire gli altri oggetti che servono per i viaggi, in modo da non trovarsi all’ultimo minuto per trovarli. Ad esempio, contenitori per il bagno, sacchetti di plastica per i controlli in aeroporto, passaporti, creme solari, spray per insetti,

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie