Autista camion spazzatura ruba benzina da mezzo, arrestato

A Savona. E' riuscito a portar via 500 lt carburante

Redazione ANSA SAVONA

Un dipendente dell'azienda che si occupa della raccolta di rifiuti nel Comune di Savona è stato arrestato per furto di carburante. Secondo gli accertamenti effettuati dai carabinieri, negli ultimi mesi l'uomo, che guida i camion della spazzatura, avrebbe sottratto oltre 500 litri di carburante dai mezzi di servizio in dotazione e a lui in uso. Il modus operandi era sempre lo stesso. L'uomo, durante il suo turno di servizio si fermava in zone isolate della città e, dopo aver estratto dal serbatoio del mezzo quantità variabili di carburante, nascondeva le taniche in luoghi sicuri. Al termine del turno, le recuperava e se ne andava con il 'bottino'. Anche ieri sera l'uomo ha proceduto nello stesso modo, ma i Carabinieri lo stavano controllando e lo hanno fermato e tratto in arresto in flagranza. L'autista, arrestato nella notte, dovrà rispondere del reato di furto aggravato e verrà giudicato con rito direttissimo.
    "Per fare accertamenti di questo tipo c'è bisogno di tempo, cautela e di ogni attenzione per i dipendenti. Il risultato ottenuto è importante per affermare la nostra attenzione a condannare comportamenti illegittimi, in rispetto dei cittadini che pagano i servizi di Ata e in rispetto degli altri dipendenti, che mettono cura e attenzione nel loro lavoro". Così Gianluca Tapparini, amministratore unico di Ata Spa, la multiservice che ci occupa di rifiuti nel Comune di Savona, commenta l'arresto del dipendente arrestato per aver sottratto carburante bdal camion rifiuti che guidava. "Ringrazio le forze dell'ordine - ha concluso - che in questo contesto sono state tempestive, efficienti e collaborative." 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie