Bosch e Pony.ai alleate in Usa per manutenzione dei robotaxi

Progetto a San Francisco per ottimizzare tagliandi e riparazioni

Redazione ANSA ROMA

Con grande lungimiranza la startup californiana Pony.ai, specializzata in progetti di veicoli a guida autonoma, ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Bosch, azienda leader mondiale nella tecnologia e nei servizi, per esplorare il futuro della manutenzione e riparazione delle flotte autonome. Al riguardo Pony.ai e la divisione Automotive Aftermarket di Bosch Nord America intendono sviluppare e realizzare soluzioni innovative per la manutenzione periodica e straordinaria delle future flotte di veicoli autonomi così da garantire un funzionamento efficiente e programmabile. ''L'elevata efficienza operativa e una attività continuativa della flotta sono fondamentali per raggiungere il pieno potenziale economico di una flotta di robotaxi - ha affermato Matthias Tan, direttore del prodotto e delle partnership di Pony.ai - I veicoli autonomi sono sistemi incredibilmente complessi e in continua evoluzione che devono essere mantenuti secondo i più alti standard possibili. Per questo avevamo bisogno di un partner in grado di fornire servizi di manutenzione di alta qualità e volevamo cogliere l'opportunità di un'innovazione congiunta nelle soluzioni di gestione della flotta per veicoli autonomi''.

E la collaborazione con Bosch Car Service, che vanta in Nord America una rete di oltre mille sedi, è stata la soluzione più logica. ''Bosch e Pony.ai hanno trovato immediatamente una grande corrispondenza nelle rispettive strategie - ha affermato Jean-Philippe Persico, direttore innovazione e attività service di Bosch - la nostra rete ha la capacità unica di offrire soluzioni software all'avanguardia, armonizzate in tutti centri Bosch Car Service, insieme a tecnici altamente formati e competenti''.

Partendo dalla Bay Area di San Francisco, Pony.ai e Bosch hanno iniziato a luglio a testare la prontezza di risposta e l'efficienza operativa nella manutenzione attraverso una multipiattaforma dedicata ai veicoli a guida autonoma, utilizzando anche l'esperienza che Bosch ha iniziato a fare nel 2018 attraverso l'investimento in Shop-Ware Inc per utilizzare nuove tecnologie e apparecchiature diagnostiche connesse.

Recentemente Pony.ai ha ricevuto un finanziamento di 400 milioni di dollari da Toyota per accelerare lo sviluppo di modelli a guida completamene autonoma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie