Opel Insignia, più 'luminosa' grazie ai 168 elementi di LED

I fari IntelliLux aumentano visibilità: ancora più reattivi

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 17 NOV - Ancora più tesa, più sicura e dai consumi ridotti, e sicuramente ancora più luminosa. Questa è la nuova Opel Insignia. Le caratteristiche dell'ammiraglia di Rüsselsheim risultano evidenti fin dal primo sguardo: grazie al suo moderno design, Opel Insignia appare ancora più elegante e originale. La nuova estetica è determinata in particolare dai gruppi ottici anteriori supersottili e dotati di una rivoluzionaria tecnologia LED. I nuovi fari anteriori attivi IntelliLux LED Pixel sono ora dotati di 168 elementi LED, 84 per faro. I fari anteriori di Opel Insignia assicurano la migliore visibilità e reagiscono ancora più velocemente e precisamente che in passato, senza abbagliare le auto che precedono la vettura o che provengono dalla direzione opposta. Grazie a questa innovativa generazione dei fari IntelliLux LED Pixel, l'ammiraglia Opel si pone al vertice del segmento. La nuova Opel Insignia è ordinabile nelle versioni GSi, Grand Sport e Sports Tourer con motori benzina e diesel nuovi ed estremamente efficienti. Mentre il modello precedente montava motori benzina e diesel provenienti da tre famiglie diverse, adesso tutti i motori tre e quattro cilindri appartengono alla stessa nuova generazione, che registra una riduzione dei consumi fino al 18 per cento rispetto al modello precedente. Il diesel 1.5 litri da 122 CV forma la base dell'offerta (si veda la tabella seguente per tutti i dati sui consumi). Questa unità tre cilindri pesa fino a 50 chilogrammi in meno rispetto ai propulsori montati sul modello precedente ed è utilizzata anche su Opel Astra. Opel Insignia monta inoltre motori quattro cilindri 2 litri diesel da 174 CV e benzina da 200 CV, nel caso della GSi da 230 CV. Le unità benzina 2 litri sono anche i primi motori Opel dotati della possibilità di disattivare i cilindri.

Se chi guida non ha bisogno di tutta la potenza del motore, il comando dell'albero a camme disattiva due cilindri, riducendo significativamente i consumi di carburante. L'ammiraglia Opel è equipaggiata esclusivamente con fari full LED, dai fari con LED estremamente efficienti, offerti per la prima volta su Insignia, ai nuovi fari attivi IntelliLux LED Pixel dotati in totale di 168 luminosissimi elementi LED di ultima generazione, un numero al vertice della categoria tra i produttori generalisti, al posto dei precedenti 32. Il fascio di luce principale viene adattato nel giro di pochi millisecondi da due unità di controllo, una collegata alla telecamera anteriore e l'altra posizionata all'interno del faro stesso. L'elevato numero di elementi LED che reagiscono senza soluzione di continuità produce un adattamento costante del fascio di luce. Ampiezza e direzione del fascio di luce variano in funzione della situazione di guida e dell'ambiente circostante. Le modalità di illuminazione vanno dalla luce in curva a quelle per le cattive condizioni meteorologiche, alle luci urbane, extraurbane e autostradali, oltre alla modalità di illuminazione specifica per le manovre di parcheggio. Opel ha ulteriormente migliorato le luci autostradali dei nuovissimi fari IntelliLux LED. Nelle curve a sinistra, il fascio luminoso illumina una zona ancora più a sinistra, in modo che chi guida possa vedere più facilmente i cartelli stradali, a una distanza che fino a oggi restava al buio. Quando si curva a destra in modalità autostradale, il fascio di luce si sposta ancora più a destra, per evitare di abbagliare eventuali auto provenienti dalla direzione opposta. Gli 84 moduli LED presenti su ogni lato sono disposti su tre file all'interno dei nuovi gruppi ottici ultrasottili. Si aggiungono il modulo per la luce in curva e quello degli anabbaglianti e la caratteristica luce per la marcia diurna con LED ora posizionata al di sotto dei fari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie