Cina: cresce settore auto dopo calo Covid

Agenzia statistica, da gennaio a luglio era sceso del 5,9%

ANSA-XINHUA

Il settore automobilistico cinese ha registrato una crescita nei primi otto mesi del 2020, in base ai dati del National Bureau of Statistics, l'agenzia ufficiale di statistica della Cina.
    I profitti del settore automobilistico sono aumentati dell'1,5 per cento su base annua a 308,48 miliardi di yuan (circa 45,3 miliardi di dollari) da gennaio ad agosto, un miglioramento rispetto al calo del 5,9 per cento registrato nel periodo gennaio-luglio, secondo la China Association of Automobile Manufacturers, che cita i dati del National Bureau of Statistics. Il mercato automobilistico cinese, duramente colpito dall'epidemia di Covid-19, ha iniziato a riprendersi ad aprile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie