Kia Motors nel 2020 ha venduto 2,61 milioni di unità (-5,9%)

Obiettivo 2021 anche attraverso Plan S è arrivare a 2,92 milioni

Redazione ANSA ROMA

Nel 2020 Kia Motors Corporation ha registrato vendite globali per 2,61 milioni di unità che, a causa della pandemia Covid-19 in corso e delle circostanze difficili nei mercati globali, sono state in calo del 5,9% rispetto all'anno precedente. Tuttavia le immatricolazioni in Corea hanno fatto segnare un aumento del 6,2% arrivando a 552.400 unità, mentre quelle al di fuori del mercato domestico sono diminuite dell'8,7% arrivando a 2,05 milioni di unità.

Nelle classifica dei modelli di maggiore successo il suv Sportage ha ottenuto il primo posto a livello globale con 366.929 unità, seguito dal suv Seltos con 328.128 unità e dalla berlina K3 con 237.688 unità. Nel solo mese di dicembre, le vendite di Kia sono diminuite del 3,8% rispetto all'anno precedente totalizzando 218.256 unità, di cui 38.857 in Corea, (-20,9%) a causa di interruzioni della produzione negli stabilimenti locali. Le vendite al di fuori della Corea sono aumentate in dicembre dell'1% a 179.399 unità. Kia, che sta preparando una trasformazione del marchio nel 202, sulla base della sua strategia aziendale Plan S punta per il 2021 ad arrivare a livello globale di 2,92 milioni di unità. Il numero include 535.000 immatricolazioni in Corea e 2,39 milioni nei mercati esteri. Kia cerca per l'anno in corso anche di rafforzare la redditività con operazioni flessibili, calibrate su misura per ciascuna regione. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie