Accordo Edison-Iveco per spinta a mobilità sostenibile a gas

E per facilitare penetrazione Gnl in trasporto stradale Italia

Redazione ANSA MILANO

 Edison e Iveco hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per accelerare lo sviluppo della mobilità sostenibile a gas e per facilitare ulteriormente la penetrazione del gas naturale liquefatto (Gnl) nel settore del trasporto stradale in Italia. L'intesa, si legge in una nota, si fonda sul riconoscimento del ruolo cardine che la G-Mobility (la mobilità a Gnl e a gas naturale compresso, CNG) svolge nel processo di decarbonizzazione del Paese e fa leva sulla posizione unica che i due gruppi ricoprono nella sfida della transizione energetica: Edison quale operatore verticalmente integrato su tutta la catena del valore del GNL e impegnato nello sviluppo dei green gas, e Iveco quale leader per la produzione di veicoli commerciali a gas naturale. "Lo scorso ottobre abbiamo completato la prima catena logistica integrata di Gnl in Italia al servizio della mobilità sostenibile, grazie all'entrata in esercizio del deposito costiero small-scale di Ravenna e di una nave metaniera dedicata all'approvvigionamento.
    Oggi compiamo un ulteriore passo in avanti nel percorso strategico di decarbonizzazione dei trasporti, nel rispetto dei target europei ed italiani sul clima, sottolinea in una nota l'a.d di Edison, Nicola Monti. "La mobilità a gas naturale ha un ruolo fondamentale nel nostro presente e nel nostro futuro. È un primo, ma importantissimo passo verso la decarbonizzazione del settore dei trasporti, e i nostri sforzi pionieristici in questo campo hanno dato effettivi risultati: oggi siamo leader di mercato con il 55% di quota in Europa nel settore dei veicoli alimentati a Gnl", rileva Gerrit Marx, Ceo designato di Iveco Group. La collaborazione tra Edison e Iveco sarà inoltre volta a individuare modelli di business finalizzati all'offerta di soluzioni tailor-made per la G-mobility, che favoriscano la conversione delle flotte verso il GNL, grazie ad un Total Cost of Ownership (TCO, ossia il costo totale di gestione del veicolo comprensivo dell'acquisto, della manutenzione e del carburante) competitivo rispetto ai combustibili tradizionali e che contribuiscano all'introduzione progressiva del biometano e bioGnl, in un'ottica di economia circolare e decarbonizzazione. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie