Mercedes, Stella Tre Punte celebra 100 anni da registrazione

Nel 1921 venne brevettata anche stella a 4 punte, mai utilizzata

Redazione ANSA ROMA

Uno dei marchi più noti al mondo, la Stella a Tre Punte della Mercedes, compie 100 anni e festeggia questo importante anniversario con una campagna di marketing sui canali social.
    Già nel 1909 la Daimler-Motoren-Gesellschaft aveva come simbolo una stella a tre punte con il nome di Benz e una corona d'alloro celebrativa posta ad abbellimento, ma fu nel novembre del 1921 che DMG chiese all'ufficio brevetti la protezione del modello di utilità per questa e altre varianti del suo marchio, registrazione che venne ufficializzata nell'agosto 1923.
    Il tappo a vite per il radiatore di raffreddamento diventò così il piedistallo per il nuovo emblema del marchio Mercedes e ben presto fu utilizzato anche in altre parti di autovetture e veicoli commerciali.
    La storia della stella e della corona d'alloro risale però al secolo precedente. Già nel 1899, l'uomo d'affari austriaco Emil Jellinek, che viveva a Baden vicino a Vienna e a Nizza, usava il nome di sua figlia Mercédès come pseudonimo per squadra e pilota quando utilizzava automobili DMG.
    Poco dopo, il nome 'Mercedes' divenne proprio il nome dei veicoli che Jellinek aveva ordinato a DMG registrandolo come marchio il 26 settembre 1902. Ben presto il nome venne accompagnato dal caratteristico simbolo della stella. A idearlo furono Paul e Adolf Daimler, i figli del pioniere dell'automobile Gottlieb Daimler, scomparso nel marzo del 1900.
    I due ricordavano come il padre avesse aggiunto una stella a una cartolina raffigurante la casa di famiglia molti anni prima. L'azienda raccolse l'idea e chiese la protezione del modello di utilità per una rappresentazione tridimensionale del simbolo, progettata dallo stesso Adolf Daimler. La stella a tre punte doveva simboleggiare la visione di Gottlieb Daimler della motorizzazione 'sulla terra, sull'acqua e nell'aria'. Il 24 giugno 1909 la DMG registrò la caratteristica stella Mercedes come marchio presso l'Ufficio Brevetti Imperiale Tedesco.
    Indipendentemente da ciò, il 6 agosto 1909 la concorrente Benz & Cie. registrò come marchio la scritta 'Benz' incorniciata da una corona d'alloro. Nell'ottobre 1910 fu inserita nei registri dei simboli. La corona d'alloro - al posto della ruota dentata utilizzata fino ad allora - avrebbe dovuto riferirsi alle significative vittorie dell'azienda di Mannheim nel motorsport.
    Il fatto che entrambi i produttori avessero registrato i loro nuovi marchi nello stesso anno sembra in retrospettiva un parallelo con l'anno 1886. Fu allora che Carl Benz e, poco dopo, Gottlieb Daimler inventarono le loro automobili sportive alimentate da un motore a combustione interna.
    In vista della fusione aziendale tra Benz e Daimler, il primo maggio 1924, gli emblemi delle due più antiche case automobilistiche inizialmente si trovarono fianco a fianco. Il 18 febbraio 1925, artisti e grafici affermati misero finalmente insieme i due emblemi. La stella a tre punte e la corona d'alloro, così come i marchi denominativi Mercedes e Benz, si fusero per formare un nuovo marchio che venne registrato il 18 febbraio 1925 assieme alla denominazione 'Mercedes-Benz'. Ad oggi, questo marchio è rimasto pressoché invariato. Un badge distintivo con la stella a tre punte, è presente tutti i veicoli Mercedes-Benz, insieme ad una stella più grande presente sul frontale della maggior parte dei modelli del brand. Non tutti sanno che insieme alla stella a tre punte, DMG aveva registrato nel 1921 anche una stella a quattro punte. Tuttavia non è stata inutilizzata per diversi decenni fino a quando, nel 19 maggio 1989, è stata adottata come marchio dell'ex compagnia aerospaziale DASA (Deutsche Aerospace Aktiengesellschaft).
    La stella tridimensionale Mercedes custodita all'interno del cerchio è il simbolo di una continua storia di successo: Mercedes-Benz ha recentemente confermato la sua posizione di vertice come unico marchio europeo nella top ten dei 'Best Global Brands 2021'. Nell'attuale classifica della stilata dalla società di consulenza statunitense Interbrand, il marchio con la Stella è ancora una volta - e quindi invariato dal 2018 - all'ottavo posto. Il valore del marchio è aumentato del 3% a 50,866 miliardi di dollari USA rispetto al 2020. Di conseguenza, Mercedes-Benz rimane per il sesto anno consecutivo il marchio di auto di lusso più prezioso al mondo e l'unico nella top ten Interbrand.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie