'Audi rileva l'inglese McLaren', ma la Casa inglese smentisce

'Notizia completamente infondata'

Redazione ANSA MILANO

Mc Laren smentisce di essere stata ceduta ad Audi, chiedendo la rimozione della notizia. Lo si legge in una nota ufficiale di Woking in cui si sottolinea che "McLaren è venuta a conoscenza di una notizia in cui si dichiara che il Gruppo è stato ceduto ad Audi". Secondo McLaren si tratta di una notizia "completamente infondata e Mc Laren ne sta chiedendo la rimozione". "Mc Laren è da sempre coinvolta in discussioni e collaborazioni con partner e fornitori rilevanti - si legge ancora - includendo anche altri costruttori, ma non c'è stato assolutamente nessun cambio nella struttura proprietaria del Gruppo".

A dare la notizia della cessione era stata  la rivista specializzata Autocar. 

In Gran Bretagna il Gruppo Volkswagen controlla dal 1998 il marchio Bentley, scorporato da Rolls Royce, passata invece a Bmw. Attraverso Audi Volkswagen controlla le italiane Lamborghini e Ducati, nel settore rispettivamente delle auto e delle moto da corsa e di prestigio. Secondo le ricostruzioni di stmapa, smentite, Mc Laren avrebbe dovuto scorporare la divisione Formula 1, da cedere ad Audi e la divisione auto sportive, destinata a Bmw. L'operazione anticipata da Autocar scioglie invece ogni dubbio, indicando Audi come unico acquirente e decretando così l'ingresso del Gruppo Volkswagen nella Formula 1. Positiva la reazione del titolo Volkswagen in Borsa a Francoforte, dove, dopo una mattinata in calo ha girato in positivo guadagnando lo 0,99% a 189,86 euro. All'interno del Gruppo Volkswagen, controllato da Porsche Holding (+0,31%), c'è anche lo storico marchio sportivo Porsche, più volte oggetto di indiscrezioni circa una possibile quotazione in Borsa autonoma sul modello di quanto fatto nel 2015 dall'allora Fca con Ferrari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie