Gruppo Volkswagen, decisa ulteriore spinta verso l'elettrico

Si produrranno modelli a batteria anche a Wolfsburg e Hannover

Redazione ANSA ROMA

Nell'ambito del Planning Round 70, il Gruppo Volkswagen ha deciso oggi di dedicare alla produzione elettrica altri suoi stabilimenti europei, nel perseguimento del suo obiettivo di diventare leader del mercato globale dei modelli con propulsione esclusivamente a batteria entro il 2025.
    Wolfsburg, sede del Gruppo e sito produttivo per modelli 'tradizionali', sarà trasformato parzialmente e vi avvierà la produzione della ID.3 dal 2023.
    La competitività del Gruppo sarà ulteriormente rafforzata da una maggiore spesa per le tecnologie future - principalmente l'e-mobility e la digitalizzazione - rappresentando la quota maggiore (56% cioè 89 miliardi di euro) degli investimenti totali pari a 159 miliardi di euro. . Volkswagen prevede che entro il 2026 un veicolo su quattro venduto avrà un sistema di azionamento elettrico a batteria Hans Dieter Pötsch, presidente del consiglio di sorveglianza di Volkswagen AG, ha dichiarato al riguardo che "le risoluzioni approvate oggi mostrano con quanta determinazione stiamo portando avanti la trasformazione di il Gruppo Volkswagen. I nostri investimenti saranno focalizzati sul futuro della mobilità in tutta la sua chiave aspetti e sull'attuazione sistematica della strategia del Gruppo. La nostra solida ed estremamente robusta base finanziaria, ci permette di sostenere da soli gli investimenti necessari. Siamo anche quindi molto fiduciosi che queste decisioni di investimento orienteranno il Gruppo Volkswagen a successo futuro".
    Il Gruppo investirà circa 21 miliardi di euro nei suoi stabilimenti nella sola Bassa Sassonia, la maggior parte dei quali saranno convogliati nei siti di produzione e nell'ambito dei componenti. Nel medio termine, è stato detto oggi, Hannover diventerà un sito completamente dedicato alla produzione elettrica, e ospiterà il progetto Artemis - il più importante e lungimirante del Gruppo. Confermata anche la produzione per una nuova Bentley. Oltre ad altro derivato della gamma elettrica ID, il minibus ID.California, ad Hannover verrà avviata anche la produzione delle navetta a guida autonoma Mia e la versione Automated Drive dell'ID.Buzz.
    A Wolfsburg verrà invece localizzato il Project Trinity che sarà affiancato dal 2024 anche dalla produzione della ID.3 dal 2024, garantendo una superiore redditività grazie ad un network di siti. Questo piano consentirà al Gruppo di gestire i volumi di mercato aggiuntivi che Zwickau non sarebbe in grado di gestire da solo. Lo stabilimento di Hannover sarà anche produttore di assali per i modelli MEB mentre Braunschweig, Salzgitter e Kassel accompagneranno l'espansione della produzione MEB esistente con sistemi di batterie, rotori/statori e motori elettrici. Inoltre, gli stabilimenti si stanno già preparando per la produzione di componenti chiave della nuova piattaforma SSP.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie