AsConAuto: crescita del 17,7% nel 2021 per volume d'affari

Risultati si riallineano al periodo pre-covd

Redazione ANSA ROMA

 AsConAuto chiude il 2021 con una crescita del 17,4%, riallineandosi al risultato positivo dell'ultimo anno pre-Covid: il 2019. Il giro di affari, dopo una battuta d'arresto nel 2020, ha raggiunto quasi 730 milioni di euro.
    "Il modello di business da noi realizzato nel corso degli anni e costantemente in evoluzione - commenta Fabrizio Guidi, presidente AsConAuto e componente del Cda Federauto - ha saputo dimostrare la propria capacità di creare valore economico. Lo testimoniano i dati del volume di affari del 2021 (riallineatisi ai valori pre-Covid 19), nel quale la nostra rete associativa ha saputo dimostrare una ottima tenuta in un periodo molto difficile per tutto il comparto automotive.
    Nell'anno del proprio ventennale, la nostra rete ha saputo sviluppare un volume d'affari che ha raggiunto quasi la soglia di 730 milioni di euro (per l'esattezza euro 729.561.591) ottenendo così un aumento a doppia cifra pari a +17,4% sul risultato economico dell'anno precedente. Un risultato che ci conforta in una prospettiva futura di crescenti difficoltà. Da questo momento - conclude Guidi - confidiamo di tornare a crescere, a doppia cifra, come in passato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie