Gruppo Volkswagen intende realizzare una gigafactory in Canada

Struttura fondamentale per mercato elettrico in Nord America

Redazione ANSA ROMA

Il Gruppo Volkswagen spinge forte sull'elettrificazione utilizzando a pieno la battery company fondata nel luglio 2022, denominata PowerCo SE, per realizzare un business globale nel settore delle batterie.
    Infatti, l'intento è quello di creare una rapida espansione in Nord America, come dimostra il recente incontro a Wolfsburg tra Oliver Blume, ceo del Gruppo Volkswagen, e Francois Philippe Champagne, Ministro canadese per l'Innovazione, la Scienza e l'Industria. I due hanno firmato un Addendum al Memorandum of Understanding (MoU) non vincolante nell'agosto di quest'anno, per identificare potenziali siti per una gigafactory in Canada.
    Si crea così una collaborazione che agirà su diverse aree: la creazione di valore nel campo delle batterie, le catene di approvvigionamento delle materie prime, e la produzione di materiali catodici.
    A ciò si aggiunge l'attività di PowerCo e Umicore, specializzati nella tecnologia dei materiali, mediante un accordo strategico per l'approvvigionamento di materiale catodico per il Nord America.
    Oliver Blume, ceo del Gruppo Volkswagen ha dichiarato: "questo è solo l'inizio: il mercato dei veicoli elettrici in Nord America è a un punto di svolta e noi ci impegniamo a investire in tutta la regione per sfruttare questa occasione storica per il Gruppo Volkswagen e i nostri clienti". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie