Classe E, il cuore di gamma della Stella si rifà il look

Motori ibridi, novità estetiche e tanta tecnologia a bordo

Redazione ANSA ROMA

Con all'attivo oltre 14 milioni di berline e station-wagon consegnate dal 1946 ad oggi, Classe E è la serie più venduta nella storia della Mercedes-Benz. Proprio per questo, da molti, viene considerata il 'cuore del marchio'.

 



Nel 2016 la decima generazione di Classe E ha fissato nuovi parametri di riferimento estetici ed oggi, giunta al suo 'cammin di mezza vita' , la berlina Mercedes si ripropone in un nuovo stile, un restyling profondo, che non riguarda solo un 'ritocco' estetico ma abbraccia un cambiamento molto più ampio, con nuovi motori, sistemi di assistenza alla guida potenziati, più accessori e un'abitabilità migliorata che alza l'asticella in termini di benessere a bordo. La nuova generazione di Classe E debutta sul mercato in cinque esclusive versioni (sport, business sport, exclusive, premium e premium plus, realizzate su misura per le esigenze dei clienti italiani, con prezzi a partire da 54.300 euro della versione Sport, entry level ma già 'full' in termini di optional, che dispone tra gli equipaggiamenti di serie anche del sistema multimediale MBUX con strumentazione full digital a 2 schermi da 10.25", i fari LED, il sign assist, la telecamera posteriore e la wireless charge.La Business Sport rappresenta, invece, il tailor made per i professionisti mentre la versione Exclusive riporta la stella sul cofano: un vero e proprio simbolo per chi è più sensibile al fascino dell'heritage della Casa di Stoccarda. La sportività delle line si esprima attraverso la versione Premium, quella di maggior volume, dedicata a chi può scegliere. Rispetto alla Business Sport porta a bordo il dinamismo estetico dell'AMG Line: infine la Premium Plus esalta, il lato tecnologico della versione Premium aggiungendo ulteriori dettagli. Esteticamente nuova Classe E appare decisamente più dinamica con un nuovo disegno dei fari (fari interamente a LED di serie, fari Multibeam LED a richiesta) e delle luci posteriori, così come rinnovate sono anche la mascherina del radiatore e del paraurti anteriore rinnovato. Per quanto riguarda la versione All-Terrain invece l'aspetto è sicuramente di quelli che strizzano l'occhio ai suv. Il volante di nuovo generazione è dotato inoltre di riconoscimento capacitivo hands-off, a bordo anche il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic con adeguamento della velocità in funzione del percorso e quello di assistenza alla frenata attivo; nel pacchetto sistemi di assistenza alla guida ora anche con funzione assistenza di svolta sono previsti il Blind Spot Assist attivo (anche con avvertenza per l'uscita), il pacchetto parcheggio con telecamera a 360°.Per quanto riguarda gli interni, l'abitacolo è orientato sicuramente al comfort e al benessere di bordo, un must per le vetture della Stella e in particolar modo proprio per la vettura 'simbolo' della gamma. A bordo sono previsti due schermi digitali di serie; anche qui troviamo il sistema MBUX con Comando vocale Voicetronic (di serie) e Realtà Aumentata mentre per il relax è previsto il sistema di gestione comfort dei programmi Energizing con Energizing Coach e «PowerNap» (per veicoli ibridi plug-in). Ma la vera novità riguarda sicuramente il reparto motori con ben sette modelli ibridi plug-in in versione berlina e station-wagon, benzina e diesel, con trazione posteriore e integrale (anche nel mercato Usa) .La gamma di motorizzazioni offre uno spettro di potenza compreso fra 115 e 270 kW, mentre per i motori diesel la scelta spazia da 118 a 243 kW. La gamma sarà completata da un motore a benzina a quattro cilindri (M 254) dotato di alternatore-starter integrato (ISG) di seconda generazione con potenza supplementare fino a 15 kW e 180 Nm di coppia in più. I modelli con questo gruppo motopropulsore disporranno di una rete di bordo a 48 V. Per la prima volta Mercedes-Benz ha riunito in un unico gruppo motopropulsore, il modello M 254, tutte le innovazioni della gamma modulare di motori benzina e diesel a 4 e 6 cilindri. Tra questi figurano il rivestimento dei cilindri Nanoslide, la tecnologia Conicshape ('levigatura a campana' dei cilindri) e il post-trattamento dei gas di scarico direttamente sul motore.

Anche il sei cilindri in linea a benzina (M256), offerto per la prima volta su Classe E, dispone del sistema ISG. La gamma di motorizzazioni è completata dal diesel a sei cilindri (OM 656). Tra le novità assolute, invece, una vera e propria chicca: si chiama Urban Guard, un connubio intelligente di soluzioni hardware e digitali per la protezione dalla criminalità. Sono previsti due pacchetti di equipaggiamenti speciali, Protezione vettura e Protezione vettura Urban Guard Plus. Alcuni prodotti Urban Guard e saranno disponibili anche nell'online store di Mercedes me e potranno essere attivate a posteriori.I due pacchetti Protezione vettura Urban Guard e Protezione vettura Urban Guard Plus consentono, in combinazione con Mercedes me, una sorveglianza completa della vettura parcheggiata. In più, Protezione vettura Urban Guard Plus è in grado di localizzare i veicoli rubati, in collaborazione con la polizia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie