Bentley Bentayga Speed, prestazioni e artigianalità al top

Costruita a mano a Crewe, sviluppa potenza di 635 cv

Redazione ANSA ROMA

Quando prestazioni superiori incontrano la tipica maestria artigianale: nasce così la nuova Bentayga Speed.Bentley Motors rivela tutti i dettagli della nuova Bentayga Speed - che si pone all'apice della famiglia Bentayga - prestazioni superiori, ma che non scende a compromessi sull'eleganza e ricercatezza. Costruita a mano a Crewe, la Bentayga Speed abbina al propulsore W12 le più esclusive dotazioni di serie, inclusa la caratteristica specifica Mulliner. Basandosi su una lunga tradizione di modelli Speed nati con la Continental GT nel 2007, la nuova Bentayga Speed mantiene le credenziali prestazionali comprovate con il modello precedente, che ha stabilito il record per i modelli SUV di serie durante l'estenuante Pikes Peak International Hill Climb nel 2018. La nuova Bentayga Speed si basa sul design completamente rinnovato della nuova Bentayga, accogliendo la forte identità del nuovo design Bentley che ora veste tutta la gamma di modelli. Introducendo la più recente tecnologia di bordo e un abitacolo ancora più avvolgente, il nuovo modello è stato notevolmente rivisto sia all'interno che all'esterno. La nuova Bentayga Speed porta le capacità della Bentayga a nuovi livelli, utilizzando il motore biturbo W12 da 6,0 litri che eroga una potenza massima di 635 CV.

L'accelerazione espressione della potenza del propulsore è pronta e costante grazie a 900 Nm di coppia, disponibile dai 1.500 rpm a 5.000 rpm. L'assemblaggio del propulsore W12 richiede ai costruttori di motori circa il dieci per cento delle ore totali necessarie per la produzione del Bentayga Speed. Con prestazioni, comfort e manovrabilità eccezionali, anche la massima velocità è salita a 306 km/h (190 mph), mentre il passaggio da 0-100 km/h avviene in 3,9 secondi. La Bentayga Speed è dotata di quattro modalità di guida: ai due estremi Comfort e Sport - Bentley Mode è la mappatura create dal chassis team Bentley a Crewe in grado di sfruttare al meglio un perfetto bilanciamento fra prestazioni ed efficienza - in aggiunta la modalità Custom per i clienti che scelgono di creare il proprio programma personale di guida. La Bentayga Speed sfoggia un look esterno personale e caratterizzante. I fari di colore scuro, le minigonne laterali in tinta con la carrozzeria, i paraurti anteriori e posteriori esclusivi e uno sorprendente spoiler allungato sul portellone sottolineano le credenziali prestazionali della Speed. Il radiatore e le griglie del paraurti in tinta scura, un esclusivo design dei cerchi da 22 pollici disponibile in due finiture (verniciata e tinta scura) e il badge Speed si aggiungono ai dettagli di design sportivo.

Nella parte posteriore, i terminali di scarico sono proposti ora con un design ovale a sottolineare il motore W12. I gruppi ottici posteriori fumé completano la firma degli esterni Speed.

Diciassette colori di vernice standard sono integrati da altre 47 tonalità nelle gamme Extended e Mulliner, con ulteriori 24 opzioni bicolore. All'interno dell'abitacolo, Bentayga Speed introduce un forte tema di design che bilancia perfettamente il lusso e le prestazioni in modo ineguagliabile. L'esclusiva suddivisione del colore Speed è ottenuta attraverso l'uso di colori scuri esaltati da accenti primari in pelle che attraversano i sedili e le finiture interne. La suddivisione dei colori Speed introduce anche Alcantara nell'abitacolo del Bentayga, attraverso i cuscini dei sedili e i pannelli centrali dello schienale, la leva del cambio, il volante, le aree di rivestimento del ginocchio inferiore, il rivestimento del montante superiore e il rivestimento del padiglione. Un touchscreen da 10,9 pollici ad alta risoluzione più grande e luminoso, con un rivestimento antiriflesso e anti-abbagliamento e funzionalità tattile molto migliorata, ora copre l'intera larghezza della fascia centrale per un look più contemporaneo.

Il contenuto può essere selezionato tramite i pulsanti sotto lo schermo o dalla schermata del menu principale. È inoltre possibile impostare una dashboard personalizzabile per mostrare tre elementi preferiti, come telefono, navigazione o contenuti multimediali. La navigazione è migliorata grazie ad una vista tridimensionale degli edifici, mappe satellitari contenute nell'Head-Up Display di nuova generazione e molte altre utili funzioni. Oltre alla consueta gamma di sorgenti multimediali, Apple CarPlay wireless è ora standard (oltre al precedente sistema cablato standard), insieme ad Android Auto. Con un telefono corrispondente collegato a una delle prese USB-C dell'auto, lo schermo centrale dell'infotainment rispecchia il display dello smartphone personale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie