Lotus Lambda ecco come potrebbe chiamarsi primo suv sportivo

Sarà costruito in Cina e utilizzerà piattaforma del Volvo XC90

Redazione ANSA ROMA

Si delinea nei dettagli il progetto Lambda di Lotus, cioè del primo suv del costruttore britannico che, va precisato, dal 2017 è entrato a far parte del gruppo cinese Geely. Le prime certezze arrivano dal sito pcauto.com.cn che ha pubblicato i disegni che Lotus ha registrato all'ufficio brevetti per 'congelare' il design. Secondo numerose fonti di stampa (che non hanno mai accennato al fatto che la denominazione è identica a una delle Lancia più celebri) l nuovo suv sportivo Lotus si dovrebbe proprio chiamare Lambda, sarà costruito in Cina presso lo stabilimento Geely di Wuhan, sarà disponibile nelle versioni ICE ed EV ed utilizzerà una piattaforma Volvo SPA che è alla base dei modelli XC60 e XC90.

Lotus Lambda non dovrebbe dunque essere piccolo o leggero, perché le notizie che arrivano dalla Cina parlano di un peso di circa 2.200 kg e di 4.900 mm di lunghezza, con dimensioni analoghe a quelle dell'XC90 eccezion fatta che per l'altezza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie