Time to be my Ami, allestimento per la Milano Design City

In via Tortona fino all'11 ottobre con la piccola urban car

Redazione ANSA ROMA

Piccola, elettrica con una libertà di utilizzo che permette il noleggio da un'ora a un anno e più, semplice da guidare e personalizzabile in base ai propri gusti.

La piccola Citroen Ami - 100% electric fa il suo debutto in Italia, a Milano. In occasione della Design City, la casa del double chevron ha dato vita ad un allestimento speciale in via Tortona, presso lo Spazio Quattrocento. L'allestimento 'Time to be my Ami', che durerà fino al prossimo 11 ottobre, offre ai visitatori un percorso immerso alla scoperta dello urban vehicle francese che può essere guidato con patente AM, a partire dai 14 anni. Progettato insieme al Centro Stile Citroën di Parigi, l'allestimento segue il file rouge dei prodotti ispirati ad Ami, accompagnando il pubblico alla scoperta delle peculiarità di questo oggetto di mobilità urbana, fra innovazione tecnologica, design, accessibilità e facilità di utilizzo. L'allestimento mette in scena diversi prodotti della collezione Lifestyle Ami in taglia XXL per proporre un aspetto giocoso che enfatizzi il lato ultracompatto e anticonformista di Ami, che non ha uguali nel panorama della mobilità.

Il visitatore viene prima di tutto accolto da una Ami Pop e da una Ami Vibe posizionate davanti all'ingresso dell'edificio, sulla cui facciata esterna sono affissi manifesti di Ami - 100% electric, dallo stile moderno e colorato, per affermare il suo lato urbano, innovativo e anticonformista.

Entrando, è possibile osservare una Ami - 100% electric di dimensioni reali ma inserita in una scatola XXL per modellini in miniatura, che può sembrare una provocazione, un affronto a un oggetto automobilistico, che viene messo in scena come un prodotto. Un contrasto tra l'oggetto sovradimensionato della scatola per modellino e Ami - 100% electric che dall'interno esprime tutto il suo potenziale per rivoluzionare la mobilità urbana. Posizionata nella parte laterale, verso le pareti, è esposta una tazza Ami XXL con il logo Ami in arancione.

Al suo fianco, a tutta parete, sospeso sul muro come una "scultura dispiegata", il cartone che riproduce, aperta in tutta la sua superficie, la sagoma della scatola degli accessori di Ami - 100% electric, anch'essa in versione gigantesca e su cui è rappresentato il blueprint Ami (disegno tecnico delle diverse viste di Ami - 100% ëlectric). Riproduce in larga scala, in 2D, il packaging in cartone del kit di accessori con cui il cliente può personalizzare la propria Ami. Il kit di personalizzazione si può ordinare online, ricevere direttamente a domicilio e installare facilmente da soli sulla propria Ami.

Accanto, la riproduzione in formato XXL dello speaker Ultimate Ears nei colori Ami che diffonde il suono nello spazio espositivo. È ispirato direttamente all'accessorio "speaker Ami", l'altoparlante Bluetooth, portatile e leggero Ultimate Ears Boom 3 Ami. In grado di riprodurre un suono potente e coinvolgente a 360 gradi. Il visitatore scopre poi un'enorme presa a muro 220 V domestica e, appoggiata al suolo, la sua presa collegata al cavo che crea un percorso che si trasforma in un comodo divano su cui sedersi, per sottolineare il tipico comfort Citroën. Una creazione di design nata per sottolineare la facilità della ricarica elettrica di Ami - 100% electric che può essere effettuata ovunque, anche grazie ad una semplice presa domestica. Il divano ha un diametro di circa 55 cm e si snoda per 15 metri; ha un imbottito schiumato per offrire la morbidezza confortevole tipica di un divano ed ha un rivestimento esterno elastico in tessuto tecnico, che richiama l'aspetto esterno del cavo di ricarica di Ami - 100% electric.

Una zona Cafè è stata allestita nei colori della vettura. Il bancone è stato progettato per disporre di 3 postazioni di ricarica per permettere alle persone di ricaricare il proprio smartphone. Il visitatore può completare il suo percorso passando attraverso la boutique Ami che contiene tutti i prodotti lifestyle ispirati alla piccola urban car.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie