Fiat Talento, via agli ordini del nuovo DCT

Pensato in particolare per la guida nel traffico cittadino

Redazione ANSA MILANO

Ad un anno dalla presentazione del modello 2020, Talento si evolve e si ripresenta in versione DCT.

Sul veicolo commerciale, dopo il debutto del nuovo motore EcoJet da 2 litri, esordisce infatti un'altra importante novità come il cambio automatico DCT, Dual Clutch Transmission, a doppia frizione. La nuova trasmissione a 6 marce è stata pensata per garantire fluidità e comodità in particolare nella guida cittadina, mantenendo i consumi contenuti del modello. La modalità completamente automatica o sequenziale garantisce anche la flessibilità di guida. Il nuovo cambio gestisce la coppia e la potenza delle motorizzazioni 2.0 EcoJet da 145 CV e 350 Nm di coppia e 170 CV e 380 Nm, di recente introduzione e omologate E6d-Temp, ma può essere anche abbinato al motore 2.0 EcoJet da 120 CV e 320 Nm. Il propulsore è dotato di turbocompressore a geometria variabile che garantisce una guida più fluida e un motore più elastico sino dalle basse velocità, con conseguente riduzione dei consumi nel reale ciclo di utilizzo. Talento rimane disponibile in tutti i tipi di carrozzeria, furgone a tetto basso e tetto alto, trasporto persone N1 fino a 6 posti, doppia cabina e pianalato, e offre 2 lunghezze, 2 altezze e 2 diversi passi. Combinando questi elementi, il modello è la risposta a molteplici esigenze per il trasporto: da 5,2 a 8,6 metri cubi e con un peso lordo del veicolo, compreso tra 2,8 a oltre 3 tonnellate, e un carico utile che può raggiungere le 1,3 tonnellate. L'introduzione del cambio DCT aggiunge 40 nuove versioni oltre all'attuale line-up, tra trasporto merci, trasporto persone N1, base camper: un mezzo capace davvero di rispondere a ogni esigenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie