Lancia Ypsilon 2024, potrebbe essere un B-suv 100% elettrico

Dovrebbe nascere sulla piattaforma STLA Small di Stellantis

Redazione ANSA ROMA

Potrebbe essere un suv elettrico compatto, naturalmente di segmento premium, il primo modello della nuova generazione Lancia che - è stato confermato dallo stesso Luca Napolitano, Ceo del brand di Stellantis - rinnoverà completamente la propria offerta all'interno di un piano decennale che prevede piccole, medio-compatte e ammiraglie.
    Base di questo nuovo modello, che dovrebbe raccogliere l'eredità 'cittadina chic' della Ypsilon, non sarà l'architettura elettrica e-CMP di Stellantis già adottata per Opel e-Mokka e Peugeot e-2008, ma uno sviluppo specifico per la marca Lancia dell'architettura STLA Small (annunciata da Stellantis nello scorso luglio) destinata proprio a modelli come la futura piccola Lancia.
    I valori del brand - in termine di stile, qualità e comportamento dinamico - caratterizzeranno non solo le caratteristiche dinamiche dell'erede della Ypsilon ma anche il design della carrozzeria e gli interni. Tutto questo posizionerà il nuovo B-suv torinese nell'ambito della DS 3 Crossback e-Tense, piuttosto che in quello delle altre due 'cugine' Bev di Stellantis.
    Dell'ipotetico Suv Ypsilon non esistono al momento dettagli né immagini - visto che il lancio dovrebbe avvenire nel 2024 - ma un designer tedesco, Bernhard Reichel, l'ha immaginata ricostruendone aspetto e proporzioni per il magazine Autoevolution. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie