Maserati Levante Trofeo Fuoriserie Edition per Alajmo

Maserati e lo chef Massimiliano Alajmo uniti nel Made in Italy

Redazione ANSA ROMA

 La volontà di rompere regole e convenzioni ha dato vita alla Maserati Levante Trofeo Fuoriserie Edition per Alajmo. L'inedita serie speciale nasce dalla collaborazione tra lo chef più giovane della storia ad ottenere le tre stelle Michelin e la Casa del Tridente. Il progetto rientra nel programma di customizzazione Maserati Fuoriserie.
   

Nel terzo millennio l'autentico lusso è, infatti, rimanere se stessi: l'auto diventa un'estensione dell'identità unica e irripetibile di ciascuno.
    In ogni ambito espressivo, il trend-setter plasma la sua personalità rivoluzionaria ricombinando gli elementi che gli mette a disposizione la natura e le conoscenze che gli mette a disposizione la storia. Questa missione, che accomuna Maserati e Alajmo, è alla portata di chiunque abbia l'audacia di incarnare il proprio gusto in una vettura, grazie al programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie.
    Maserati Fuoriserie propone due diverse interpretazioni della personalizzazione, o per meglio dire, con una metafora gastronomica, un piatto vuoto sul quale realizzare vetture one-off oppure un menù di ingredienti dal quale attingere, ovvero di materiali, colori e dettagli da combinare a piacimento. La ricetta finale è il frutto della creatività dei singoli clienti, che possono scegliere tra numerose combinazioni cromatiche per carrozzeria ed interni.
    La speciale Levante Trofeo Fuoriserie si tinge, quindi, con i toni del logo dello chef: il nero degli esterni e l'oro degli interni. Alajmo considera proprio l'oro lo stato di massima luminosità. In cucina è da sempre associato allo zafferano, che richiama la prossimità al sole, l'energia vitale. Interamente ideata e ingegnerizzata in Italia, come tutte le Maserati, la vettura sfoggia, quindi, sedili in pelle color simil-oro, a catalogo noto come Pale Terracotta, nonché cuciture in grigio medio, poggiatesta con il Tridente e scritta Trofeo ricamato in tono con le cuciture.
    Gli esterni sono in Nero Luce con linee dorate, mentre i cerchi sono Orione da 22 pollici con pinze freno nera. Secondo lo chef, quando le regole ci allontanano dal principio originario bisogna infrangerle per riaffermare il senso autentico della cucina, così come dell'automotive. Per Massimiliano Alajmo, togliere la tovaglia, mangiare con le mani e giocare col cibo con eleganza riportano l'uomo a una consapevolezza perduta: gli rivelano la rispettosa bellezza dello stare a tavola.
    Anche Maserati Fuoriserie riporta i clienti a una consapevolezza perduta: l'inesauribile bellezza dello stare in auto, cioè dentro la parte più autentica di se stessi, pronti a guidare per strade inesplorate. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie