Tesla: un sensore rileverà i bambini lasciati in auto

La nuova tecnologia potenzierà anche l'antifurto

Redazione ANSA ROMA

Tesla sta lavorando su un sensore che potrebbe evitare di lasciare i bambini in auto, oltre che potenziare l'antifurto del veicolo. La tecnologia è descritta in un documento sottoposto alla Federal Communications Commission statunitense per chiedere l'approvazione al lancio sul mercato.
    Si tratta di un sensore radar a onde millimetriche, con quattro antenne trasmittenti e tre riceventi, che opera nella banda a 60-64 Ghz. Il sensore - si legge nel documento - è in grado di rilevare il movimento, anche quello minimo del respiro o del battito cardiaco. Inoltre, a differenza di una videocamera, può vedere attraverso materiali morbidi, come una coperta sopra al bambino, e diversamente di sensori nei sedili sa distinguere tra un bambino e un oggetto lasciato sul sedile posteriore, riducendo i falsi allarmi.
    Il dispositivo, evidenzia Tesla, "potrebbe essere utilizzato, tra l'altro, per ridurre il rischio di colpi di calore dei bambini in auto, proteggere gli occupanti del veicolo da lesioni attraverso l'attivazione avanzata degli airbag, e migliorare i sistemi di prevenzione dei furti". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie