Coronavirus:identificati anticorpi che riducono la mortalità

Studio S.Raffaele, aiuteranno a individuare malati più a rischio

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 01 OTT - Identificata una classe di anticorpi efficaci nel combattere l'infezione da SarsCov2: nei malati che li hanno sviluppati, si è osservata una riduzione della mortalità di oltre il 60%. A individuarli, attraverso un innovativo metodo di analisi del sangue usato per lo studio delle malattie autoimmuni e che potrà aiutare a individuare i pazienti più a rischio di forme gravi, i ricercatori dell'ospedale San Raffaele di Milano, il cui lavoro è stato pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.
    Nella ricerca, coordinata da Lorenzo Piemonti, è stata mappata la risposta degli anticorpi di 509 pazienti ricoverati per Covid-19 nell'ospedale nei mesi scorsi. "Quando si lavora sulle malattie autoimmuni, come il diabete di tipo I - spiega all'ANSA Piemonti - si fa uno studio più preciso del tipo di anticorpi che vengono prodotti dall'organismo, non solo quanti. In questo caso abbiamo usato lo stesso approccio (per cui è stato depositato il brevetto ndr) sui malati di Covid". Facendo un confronto tra i pazienti guariti e quelli morti, i ricercatori hanno osservato una differenza negli anticorpi. "Abbiamo individuato degli anticorpi che agiscono su un punto specifico della proteina Rbd del virus e che sembrano proteggere dalla morte per Covid. Non tutte le persone li sviluppano però - continua -. In chi sopravvive, di solito si formano nel giro di 3 settimane e la mortalità risulta ridotta del 60% rispetto alla media". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA