Sanità: in E-R fascicolo sanitario per tutti i cittadini

Sarà creato in automatico per ogni utente

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 09 OTT - Il fascicolo sanitario elettronico, lo strumento che contemporaneamente archivia, in maniera continuativa e tempestiva, la storia sanitaria di ogni cittadino e permette di accedere direttamente ai servizi online, in Emilia-Romagna viene realizzato in automatico per tutti.
    Mentre prima era il singolo utente a farsi carico dell'attivazione, ora sarà creato in automatico per tutti. Per tutelare la privacy i medici potranno consultarlo solo dopo il consenso dell'interessato L'Emilia-Romagna si adegua così, prima Regione in Italia, alle disposizioni nazionali sulla sanità digitale contenute nel cosiddetto 'Decreto rilancio'. La giunta regionale, per il biennio 2020/2021, ha stanziato a 14,7 milioni, suddivisi tra le Aziende sanitarie (l'80% del totale) e la società in house Lepida (cui va il restante 20%), per migliorare sempre di più questo strumento a disposizione dei professionisti sanitari e degli assistiti.
    Al momento in Emilia-Romagna sono 1.197.964 i fascicoli attivi, a fronte di un'utenza potenziale, cioè assistiti che hanno un medico di medicina generale o pediatra di libera scelta, di 4,5 milioni di persone. "Più una sanità è digitalizzata e informatizzata, più è pronta a rispondere in maniera veloce alle necessità del paziente", commenta Raffaele Donini, assessore regionale alle Politiche per la salute.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA