Covid: Francia, nuovo allarme su salute mentale francesi

Véran, 'epidemia ma soprattutto lockdown causa di forte degrado'

Redazione ANSA PARIGI

(ANSA) - PARIGI, 19 NOV - Il ministro della Salute francese, Olivier Véran, ha nuovamente lanciato un allarme sull'"impatto psicologico dell'epidemia e, ancora di più, del lockdown" sullo stato mentale dei francesi.
    Aprendo la conferenza stampa di stasera, Véran ha parlato di "una salute mentale dei francesi fortemente degradata" a causa dell'epidemia e dei provvedimenti restrittivi. "La chiamiamo esasperazione, malessere, ansia, depressione", ha detto il ministro.
    Fra le cause dirette di questa situazione dei francesi, il ministro ha citato "il timore di essere contaminati", il "rapporto talvolta diretto con la morte", "le conseguenze del distanziamento" o la paura di perdere il posto di lavoro.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA