Estate: abbronzarsi senza ustioni con corretta idratazione

I consigli degli esperti nel focus di In a Bottle

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 26 GIU - Come abbronzarsi evitando ustioni, eritemi solari e invecchiamento precoce della pelle? Il segreto è una corretta idratazione, secondo uno studio di In a Bottle condotto su un panel di oltre 40 esperti tra dermatologi e medici.
    "D'estate - dice la dermatologa Delia Colombo - è più facile che gli individui vadano incontro alla disidratazione, in quanto c'è una maggiore mancanza di liquidi legata al calore esterno.
    Occorre non ridurre il volume ematico nelle persone, in particolare negli anziani, i quali non avvertono subito lo stimolo della sete e possono andare incontro a problematiche di tipo cardiovascolare. Occorre bere la quantità giusta per il proprio organismo. Ciò porta un miglioramento della funzionalità renale. Bere adeguatamente aiuta il rene a svolgere la sua funzione di filtro: più facciamo passare acqua, più eliminiamo dal nostro corpo le sostanze tossiche che transitano dal rene." L'idratazione è importantissima anche per prevenire i colpi di calore, dovuti all'eccessiva esposizione di infrarossi cui i bambini, con un sistema di termo regolamentazione ancora molto labile, sono maggiormente esposti.
    Per evitare i rischi dovuti all'esposizione solare per gli esperti è necessario lavorare su due fronti: da un lato attraverso l'utilizzo di una protezione solare inizialmente alta, per poi scalarla gradualmente nell'arco del tempo, che consente alla pelle di adattarsi al sole; dall'altro grazie all'uso di integratori fotoprotettivi, prescritti dal medico di famiglia e da utilizzare tre settimane prima dell'esposizione solare. Inoltre, gli esperti suggeriscono di consumare cibi leggeri come insalata, frutta, pesce leggero, yogurt. Tutto ciò consente il giusto apporto di sali minerali e antiossidanti, non affatica l'apparato digestivo e non accentua le problematiche dovute al calore. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA