Una 'Stanza delle farfalle' per stimolare bimbi disabili

Colori suoni e profumi alla Fondazione Sacra Famiglia lombarda

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 19 FEB - Colori, suoni e profumi avvolgono chi entra nella 'stanza delle farfalle', la nuova Snoezelen Room (un neologismo dalle parole olandesi snuffelen-esplorare e doezelen-sonnecchiare), realizzata nell'unità Santa Maria Bambina di Fondazione Sacra Famiglia, per rilassare e stimolare tutti e 5 i sensi dei bambini con pluridisabilità e deficit importanti e progredire nel loro percorso personale. "Le stimolazioni sono prodotte da apparecchi opportunamente scelti dall'operatore in funzione delle caratteristiche dei singoli pazienti; questo - dichiara Claudia Francesconi, Medico Responsabile Riabilitazione età evolutiva di Fondazione Sacra Famiglia - ci porta ad auspicare che in futuro si possa aprire la stanza multisensoriale alle famiglie che risiedono nel nostro territorio". Nella Stanza delle Farfalle, un progetto curato da HC-engilabes&Safe srl con il coordinamento di Enrico Orofino e donata dal Sovrano Ordine di Malta-Pellegrinaggi Lombardia e dalla famiglia Montecchi, ci sono due zone, una di rilassamento e una di stimolazione. Tende a fibre ottiche, pannelli a led comandati dalla voce o da un battito di mano, un tubo a bolle interattivo, fasci di fibre ottiche che cambiano colore, corpi illuminanti a soffitto che si muovono, un cielo stellato e luci che disegnano voli di farfalle sulle pareti. Viene dato anche grande spazio alle stimolazioni tattili con pavimenti e porte che ricordano la sabbia del mare. Infine, è presente la speciale "poltrona dell'abbraccio", che calma e rassicura chi vi si adagia nella penombra della stanza, in cui vengono anche diffusi aromi piacevoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: