Stampato in 3D il cioccolatino perfetto, è a spirale

Questa forma aumenta il piacere dato dalla croccantezza

Redazione ANSA

Il cioccolatino perfetto è stato stampato in 3D e ha una forma a spirale: questa conformazione si è dimostrata la migliore per rendere il più piacevole possibile l’esperienza dell’assaggio, in particolare grazie all’aumentata croccantezza. È la prima volta che la tecnica viene adattata a un materiale commestibile, come il cioccolatoesp. Lo studio, coordinato dall’Università di Amsterdam, pubblicato sulla rivista Soft Matter, apre le porte a nuovi modi per progettare cibi piacevoli da mangiare, e in generale che ottimizzino l’interazione tra uomo e materia.

La prima sfida che i ricercatori hanno dovuto superare è stata quella di riuscire a controllare il loro insolito materiale di costruzione: il cioccolato infatti, come sanno bene i professionisti, non è una sostanza facile con cui lavorare, poiché il semplice riscaldamento e raffreddamento può trasformare il cioccolato morbido in un cioccolato temperato molto più fragile, o viceversa. I ricercatori, guidati da André Souto, hanno quindi lavorato la materia prima con un attento ciclo di riscaldamenti e raffreddamenti, per poi inserirlo in una stampante 3D.

 

La prima forma testata, sia meccanicamente sia grazie all’assaggio di dieci entusiasti volontari, è stata quella di una S con molte curve (fonte: UvA IoP)

 La prima forma testata, sia meccanicamente sia grazie all’assaggio di dieci entusiasti volontari, è stata quella di una S con molte curve: l’obiettivo era capire come si sarebbe rotto il materiale nella bocca e la sensazione che ne sarebbe derivata. Una volta dimostrato che l’esperienza gustativa poteva essere progettata in laboratorio, i ricercatori hanno scoperto che la forma a spirale presentava le proprietà più interessanti, sia per quanto riguarda la sensazione prodotta mettendo il cioccolato sotto i denti, sia per il suono prodotto durante l’assaggio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA