Da Colò a Wertmuller, crociata contro allevamento ostriche

24mila firme per di dire no a impianto davanti spiaggia Gallura

Redazione ANSA GOLFO ARANCI

GOLFO ARANCI - Dalla conduttrice televisiva Licia Colò a alla regista Lina Wertmuller: è boom di adesioni alla petizione online su Change.org per dire no alla realizzazione di un allevamento di mitili e ostriche nellle acque di Golfo Aranci, sulla costa nord orientale della Sardegna. Le firme sono arrivate a 24mila su iniziativa di un comitato spontaneo di cittadini che vede come uno scempio ambientale la struttura produttiva pronta ad installarsi nello specchio di mare compreso fra l'isola di Figarolo e il porto di Golfo Aranci, davanti alla spiaggia di Baracconi.

Lo scorso 3 agosto il ministero dell'Ambiente ha inviato un ammonimento al Comune e alla Regione riguardo alla concessione demaniale per l'impianto di mitilicoltura. La Regione ha comunque negato l'impatto ambientale dell'allevamento e ora l'argomento sarà discusso in Consiglio regionale, dove alcuni rappresentanti dell'opposizione hanno presentato una mozione per chiedere al presidente Solinas di non autorizzare l'impianto. La sottoscrizione prosegue. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie