Guida Michelin Italia, chef Oldani conquista seconda stella

Premiati Santa Elisabetta a Firenze e Harry's Piccolo a Trieste

Redazione ANSA ROMA

 E' l'Oldani-day alla presentazione online della 66/a Guida Micheln Italia. Lo chef del ristorante D'O a San Pietro all'Olmo, nel milanese, ha ricevuto la seconda stella Michelin e il premio Michelin quale mentore della Sostenibilità dalle mani di Federica Pellegrini.

A fare il grande salto anche la giovane brigata del Santa Elisabetta a Firenze e dell'Harry's Piccolo a Trieste. "Sto tremando - ha detto Oldani, che è stato anche ambasciatore dell'Expo e cuoco del Villaggio Olimpico 2016 - non ho mai avuto questa sensazione del bello e del leggero. Ricevere le due stelle Michelin è come una laurea ad Harvard. Sono felice per i ragazzi che mi accompagnano in questa avventura nata 17 anni fa con la cucina democratica. E sono orgoglioso per il riconoscimento sulla sostenibilità che per me spazia dalla tracciabilità del cibo all'aiuto ai pescatori e ai cacciatori, oltre che nella valorizzazione di materie prime stagionali.

I giovani - ha sottolineato ancora Oldani - devono imparare ad amare questo mestiere. Il problema è che rimane molto duro. Vogliamo impegnarci ora per avere grandi cuochi che non diventino schiavi nella vita con turni massacranti. La Francia sta facendo qualcosa in tal senso. Vorrei che anche da noi i ragazzi delle scuole pubbliche possano andare all'estero per fare esperienza e tornare poi in Italia con l'orgoglio di rientrare nel Paese della cultura gastronomica più legata al benessere".

Nel palmares delle due stelle Michelin, dunque, anche quest'anno non sono rientrati Cracco e Vissani. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie