Per le mele Made in Italy si aprono mercati Thailandia e Taiwan

Bellanova, ottimo segnale per le nostre imprese, export priorità

Redazione ANSA ROMA

 - Adesso, anche a Taiwan potrà assaporare le mele italiane. E' stato approvato il 22 maggio da parte delle autorità taiwanesi il Protocollo d'intesa per l'importazione di mele dall'Italia, risultato di un proficuo confronto iniziato nel 2016 tra le Autorità dell'Isola che conta circa 24 milioni di abitanti ed il Servizio Fitosanitario Centrale, per stabilire le modalità operative per le esportazioni di mele dall'Italia.

Lo annuncia, in una nota, il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Un'"ottima notizia per le nostre imprese produttrici di mele", commenta la Ministra Teresa Bellanova. "Che si aggiunge alla conclusione nel mese di aprile del negoziato con le Autorità thailandesi sempre per l'esportazione di mele italiane; alla sottoscrizione dei Protocolli d'intesa per l'importazione in Cina di riso e carni, trattativa anch'essa lunga e complessa, e ancor prima allo sblocco del mercato brasiliano per le nostre susine nel febbraio scorso. Mercati enormi, e segnali più che incoraggianti - sottolinea Bellanova - per le nostre imprese messe a dura prova in questi mesi dall'emergenza Covid. La dimostrazione, peraltro, di un impegno e una determinazione da parte nostra ben oltre l'emergenza, per garantire alla nostra filiera e alle aziende tutto l'appoggio di cui hanno bisogno e la giusta prospettiva per il rilancio".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie