McDowell (Bei),più difficili aiuti a lunghe filiere agricole

Tassonomia investimenti verdi impatterà su progetti bioeconomia

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 07 LUG - "Sarà più difficile per progetti con catene di approvvigionamento molto lunghe ottenere finanziamenti" nei settori della bioeconomia e agricoltura. Lo ha detto il vicepresidente della Banca europea degli investimenti Andrew McDowell parlando a un webinar con la partecipazione del ministro greco all'agricoltura Kostas Skrekas e del vicedirettore del Fondo europeo per gli investimenti Roger Havenith. La tassonomia Ue degli investimenti sostenibili, ha ricordato McDowell, nel futuro renderà meno facile l'accesso ai finanziamenti Bei per attività che si basano su materie prime prodotte in modo non sostenibile e che richiedono trasporti aerei di alimenti su lunghe distanze. Il webinar è stato l'occasione per fare il punto sull'iniziativa Bei del 2019 da un miliardo per i giovani agricoltori, con accordi da 350 milioni firmati con le banche italiane. Il programma di prestiti da 400 milioni varato grazie al fondo Juncker nel 2018 vede l'Italia secondo paese per finanziamenti impegnati, con 48 milioni di euro. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie