Vinitaly: Di Maio, Wine2wine modello fiera fisica e digitale

Ministro Esteri, soluzione e risposta a sfide emergenza Covid-19

Redazione ANSA VERONA

(ANSA) - VERONA - La fiera online "Wine2wine", in programma a novembre a Verona, è "un evento unico in una situazione straordinaria, perché propone un modello di fiera integrata fisica e digitale, quel modello che come Ministero degli Esteri sosteniamo, e che rappresenta la naturale soluzione e risposta alle sfide che l'emergenza Covid-19 ci ha posto". Lo afferma il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, in un videomessaggio inviato agli organizzatori dell'evento, presentato oggi.

"Una risposta - prosegue Di Maio - alla necessità delle aziende di promuovere in maniera efficace il sistema non solo agroalimentare ma specificatamente vinicolo di qualità.

Wine2wine è espressione tangibile della resilienza, della creatività, della vitalità di un settore che rappresenta una delle eccellenze principali del nostro Paese, e come altri comparti produttivi rischia di risentire delle pesanti conseguenze della crisi sanitaria. Il settore agroalimentare è la prima filiera produttiva in Italia e contribuisce al nostro export per oltre 42 miliardi di euro, grazie soprattutto alla sua attenzione alla qualità e al legame tra territorio e prodotto. Degustare un bicchiere di buon vino italiano significa entrare in contatto con la sua terra di origine e la cultura che ne hanno preservato la qualità. Il legame tra territorio e prodotto è ben rappresentato dalle Indicazioni geografiche, di cui l'Italia è leader con oltre 800 tra vini e prodotti", conclude.(ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie