I 10 aeroporti più belli del mondo

Viaggio tra gli scali per la giornata dell'aviazione civile

di Ida Bini DOHA

DOHA - Non più solo luoghi freddi e spogli: tra le partenze e gli arrivi degli aeroporti moderni si può trovare anche del bello. Il 7 dicembre, Giornata internazionale dell'aviazione civile istituita dall'Onu, può essere il giorno giusto per scoprirlo insieme all'agenzia specializzata in tour guidati Civitatis (civitatis.com), che ci fa viaggiare tra gli aeroporti più belli del mondo.
    Inaugurato nel 2014, l'aeroporto internazionale Hamad di Doha, in Qatar, è diventato molto popolare su Instagram per le sue forme e le linee eleganti e per la scultura gigante di un orsacchiotto al centro del suo atrio principale. L'avveniristico aeroporto ospita anche una palestra con spa a pagamento nella zona delle partenze, una piscina e un campo da squash per rendere più piacevole la sosta tra un volo e l'altro.
    L'aeroporto Menara di Marrakech, in Marocco, è attivo da 70 anni; ma dopo l'ultima ristrutturazione il futuristico terminal 3 offre ai passeggeri una struttura con decorazioni e riferimenti alla cultura islamica. È anche uno degli aeroporti più sostenibili del mondo grazie ai numerosi pannelli solari.
    L'aeroporto di Denver ha una struttura esterna sorprendente, ricca di luce e di leggerezza grazie al progetto dell'architetto Curtis Frentiss e al sapiente uso di tende in teflon.
    L'aeroporto internazionale Adolfo Suárez-Barajas di Madrid è grandissimo e dal 2006, grazie alla costruzione del terminal 4, è anche una struttura bellissima, opera degli architetti Antonio Lamela, Richard Rogers e Luis Vidal. Punto di forza è il tetto ondulato con stecche di bambù e lucernari che modulano artisticamente la luce naturale.
    Ancora in Spagna, l'aeroporto internazionale di Bilbao porta la firma di un'altra archistar: Santiago Calatrava. Nel capoluogo basco l'architetto ha progettato uno degli aeroporti più spettacolari del mondo a forma di uccello, con due ali simmetriche e un becco appuntito che punta verso il cielo.
    E' sempre di Santiago Calatrava il progetto dell'aeroporto di Lione Lyon-Saint Exupéry: anche questo scalo come quello di Bilbao ha la forma di un uccello in volo. E' un vero gioiello di architettura moderna dedicata all'autore del Piccolo Principe.
    Inaugurato nel 2019 con l'ambizione di diventare il più grande terminal del mondo l'aeroporto internazionale di Pechino-Daxing, opera della celebre architetta e designer Zaha Hadid, è un'imponente costruzione di 700mila metri quadrati a forma di stella a sei punte.
    E' originalissimo l'aeroporto internazionale Changi di Singapore: tra un gate e una sala d'attesa ospita un giardino di farfalle, una piscina sul tetto, un cinema (gratuito), scivoli a tre piani, un museo d'arte e persino un giardino tropicale con una cascata alta quaranta metri.
    L'aeroporto internazionale di Kuala Lumpur è una costruzione futuristica che sembra uscita dal film Blade Runner. La struttura è diventata un simbolo dell'architettura moderna, con luci che creano effetti sorprendenti in contrasto con i colori scuri dell'edificio.
    Progettato dall'architetto Franz Josef Strauss, l'aeroporto internazionale di Monaco, in Germania, è uno dei più eleganti e belli del mondo. Ma non è tutto: è stato anche premiato come il miglior aeroporto d'Europa secondo i World Airport Awards.
    Offre, infatti, tante possibilità per trascorrere il tempo divertendosi o lavorando comodamente: il wifi illimitato gratuito, un campo da golf, cabine con letto e scrivania per soli 10 euro all'ora, una spa, una tradizionale birreria bavarese e persino il mercatino di Natale con pista di pattinaggio sul ghiaccio (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie