Omaggio a Bill Viola e Luca Bellandi a Lucca

Esposizioni promosse dal Film Festival

Redazione ANSA LUCCA

(ANSA) - LUCCA, 29 APR - Un omaggio agli esordi di Bill Viola e Luca Bellandi per le sue tele dedicate alle pellicole che hanno fatto grande la storia del cinema: sono le due mostre proposte dal Lucca Film Festival a partire dal 30 aprile. 'Bill Viola, The Seventies' è alla Fondazione Ragghianti fino all'8 maggio, mentre 'Mystified, opere di Luca Bellandi', è visibile alla Chiesa di San Cristoforo fino al 27 maggio. "La volontà di animare nuovamente anche il periodo primaverile - dichiara Nicola Borrelli, presidente del Lucca Film Festival - ha portato alla decisione di proseguire nella realizzazione e svolgimento di due attività espositive di grande rilevanza culturale". "Le mostre promosse nell'edizione 2022 - commenta il direttore artistico Alessandro Romanini - esemplificano due aspetti specifici che caratterizzano le secolari relazioni fra cinema e arti visive. Quella palesata da Bill Viola con i suoi video degli anni '70 che analizzano e rielaborano la fascinazione dello spettatore per le immagini in movimento, sollecitando la struttura percettiva e mirando al coinvolgimento spirituale soggettivo del fruitore. Come dimostrerà con le installazioni successive, le arti visive e in particolare la pittura rappresentano un'ispirazione e un bagaglio di soluzioni visuali e tecnica". Mentre Luca Bellandi, con la sua mostra, aggiunge Romanini, "opera un'intelligente riflessione critica attraverso il medium pittorico, assumendo l'occhio del regista e lavorando a livello compositivo sui parametri visuali. In particolare, riscrive la dimensione del concetto di inquadratura, elemento comune a cinema, pittura, fotografia e video". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie