Firenze 'sotto vetro' in lockdown, docu va in 61 Paesi

Racconti da case e balconi in città deserta per Covid sono film

Redazione ANSA FIRENZE

FIRENZE - Stati Uniti, Regno Unito e Australia. Ma anche Tonga, Uganda, Giamaica e Barbados sono alcuni dei 61 Paesi dove si potrà vedere in streaming 'Firenze Sotto Vetro - Florence in a Glass Ball', social film di Pablo Benedetti e Federico Micali, prodotto da Malandrino e 011Films, distribuito da CG Entertainment, coi racconti video di migliaia di persone a Firenze durante il periodo del lockdown, grazie a Amazon Prime Video.
    Il social film è prodotto a Firenze, è una pellicola indipendente e raccoglie racconti video di migliaia di persone a Firenze in quarantena Covid. Sono videodiari dalle case, dai balconi, di gente con o senza mascherine, sulle file ai supermercati, sui distanziamenti, su chi continuò a lavorare nella città deserta vivendo una delle più importanti crisi sociali dell'era contemporanea. 'Firenze Sotto Vetro' è un film documentario realizzato grazie ai contributi di tutta la città, con oltre 1600 invii di materiale video. "È in qualche modo il finale perfetto - hanno detto i registi Benedetti e Micali -. Le storie di Firenze Sotto Vetro sono partite da quei piccoli microcosmi isolati, che erano le abitazioni durante il lockdown, per arrivare due anni dopo ad una diffusione globale. Crediamo sia davvero una grande soddisfazione da condividere con tutti quelli e quelle che hanno partecipato al progetto". "È una straordinaria notizia che conferma ancora una volta come questo film rappresenti la città - ha detto il sindaco Dario Nardella - nonostante il racconto sia uno dei periodi più bui della storia del mondo, Firenze ha mostrato di saper reagire fondendo insieme solidarietà, forza e anche ironia". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie