Mostre, le icone dello star system di Valerie Breuleux

Da 11 giugno a Forte dei Marmi. Apre omaggio a Billie Eilish

Redazione ANSA FORTE DEI MARMI (LUCCA)

FORTE DEI MARMI (LUCCA) - Si apre con un omaggio a Billie Eilish nelle vesti di Marilyn Monroe la mostra 'Alchimia dell'amore' di Valerie Breuleux alla Oblong contemporary art gallery di Forte dei Marmi (Lucca) dall'11 giugno al 22 luglio. Le opere dedicate a Billie Eilish e a Marilyn sono realizzate, come tutte le altre esposte, con una speciale tecnica mista esclusiva dell'artista che unisce fotografia, pittura a olio, acrilico, alterazione e gocciolamento di polvere di metallo.
    L'artista, spiega una nota, lavora sugli stereotipi, sulle icone dello star system, sui feticci della cultura popolare: archetipi femminili e maschili che condizionano la cultura identitaria della donna e dell'uomo nell'attuale società in cui si è sopraffatti dalle immagini. Le sequenze dei film che la Breuleux fotografa, per trasformarle in opere, nascondono il profondo desiderio dell'artista di reagire, di non essere solo uno spettatore davanti a un'immagine. Se il denominatore comune delle opere di Valerie Breuleux è, come lei stessa afferma, "il desiderio di desiderare", tutte le sue opere incarnano perfettamente questo concetto che, in particolare, è ben rappresentato in Bacio eterno, Red kiss, Golden dust, tre tra i baci più appassionati e famosi della storia del cinema, creati dall'artista quale reazione al distanziamento sociale imposto negli ultimi due anni.
    Nella prima opera si riconoscono Anita Ekberg e Marcello Mastroianni ne 'La dolce vita'; nella seconda Faye Dunaway e Steve McQueen ne 'Il caso Thomas Crown' mentre, in Golden dust, si trovano anche 'Via col vento' con Clark Gable e Vivien Leigh; 'Cleopatra' con Liz Taylor e Richard Burton. L'opera La piscine poi è un omaggio alla cantautrice americana Lana del Rey che ha dedicato uno dei suoi brani più famosi Lolita al film omonimo di Kubrick tratto dal capolavoro di Nabokov. Breuleux presenterà a Forte dei Marmi anche due opere inedite sempre tratte dal film di Kubrick. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie