Mostra Julien Friedler a Villa Lagarina

Inaugurazione 25 luglio, personale prosegue fino al 27 settembre

Redazione ANSA VILLA LAGARINA (TRENTO)

(ANSA) - VILLA LAGARINA (TRENTO), 22 LUG - Dopo il grande successo riscosso in Sicilia, continua il viaggio in Italia di 'Mapping', la personale di Julien Friedler, che dal 25 luglio approda in Trentino con 28 nuove opere. Fino al 27 settembre sarà possibile vedere i dipinti del famoso artista belga nella cornice di Palazzo Libera a Villa Lagarina (Trento). La mostra viene inaugurata il 25 luglio alle 18.30 e sarà aperta al pubblico (ingresso libero) il venerdì, il sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle 10 alle 18.
    'Mapping', curata da Dominique Stella e Carlo Silvestrin, propone una raccolta di opere di chiara impostazione espressionistica che restituiscono al pubblico italiano un racconto per visioni del potente bagaglio creativo dell'autore, figlio di una personalità labirintica alimentata dalla passione per la letteratura, la filosofia, la psicanalisi e i viaggi alla scoperta di realtà diverse e lontane.
    In questo 2020 segnato dall'emergenza Coronavirus, 'Mapping' con le sue due tappe - Palermo a sud e Villa Lagarina a nord - vuole tracciare una sorta di ponte immaginario per collegare le due estremità geografiche del nostro Paese, per simboleggiare la necessità collettiva di riappropriarsi della fruizione artistica in prima persona.
    "Segna la cifra dell'alto livello della proposta artistica e allo stesso tempo crea grandi suggestioni la connessione che la mostra del pittore belga Julien Friedler sviluppa idealmente tra Palazzo Libera della piccola Villa Lagarina e il prestigioso Loggiato di San Bartolomeo di Palermo, dove 'Mapping' è stata aperta ai primi di giugno", dichiara Marco Vender, vicesindaco e assessore alla cultura del Comune di Villa Lagarina. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie